IL COMUNE RISPONDE AI CITTADINI

sindaco Vito Summa

 
OkNotizie

LE ULTIME 10 DOMANDE / RISPOSTE
Buonasera sindaco, le scrivo per avere lumi sull'appalto dell'ex scuola elementare di Piano del conte. Vorrei sapere, inoltre, se esiste la volontà di riqualificare il laghetto del principe. Opera per il quale sono già stati spesi dei soldi pubblici. Cordialmente
26/02/2015 - 22:55
inviato da Davide Mecca
destinatario :sindaco Vito Summa
 
Colgo l'occasione per domandarle anche che fine farà l'ex provinciale 87 Piano del conte-Rionero, alla luce delle ultime dichiarazioni del presidente Valluzzi: 'Per noi e' molto più'complicato tenere aperte strade nelle condizioni in cui si trova quella da lei indicate che chiuderle, come invece a questo punto sara' necessario fare'. Ricordo che la suddetta è molto pericolosa per auto, e soprattutto pullman (LISCIO-FS). Se chiusa, i disagi arrecati per commercianti (B&B, Salumeria, Ferramenta), studenti, lavoratori (Non passeranno più i mezzi) e gli stessi cittadini, costretti a percorrere una stradina secondaria, saranno incalcolabili.
26/02/2015 - 23:17
inviato da Davide Mecca
destinatario :sindaco Vito Summa
 
Buonasera Sig. Lucia, volevo chiederle se il comune di Avigliano si attiverà nei confronti di Fastweb per portare le connessioni in fibra ottica in tutte le frazioni che costeggiano la Melfi-Potenza. Sembrerebbe infatti che i lavori in corso prevedano di coprirne solo alcune. Inutile sottolineare che soprattutto per le aziende un'infrastruttura di questo tipo può essere determinante per lo sviluppo futuro. Grazie per l'attenzione.
09/02/2015 - 16:14
inviato da Vincenzo D'Andrea
destinatario :ass. Vito Lucia
 
.
Caro signor D'Andrea, Gli interventi realizzati per conto di Fastweb lungo la strada Potenza/Melfi rientrano nell'ambito delle misure che la regione Basilicata ha adottato al fine di sviluppare la banda larga nelle aree a fallimento di mercato. L'intervento, finanziato con fondi comunitari, e' stato attuato con un bando pubblico del 30 aprile 2010 che individuava le aree di intervento. Per il Comune di Avigliano l'area e' quella di Lagopesole. Non so dirti se la infrastruttura realizzata sia in grado di servire anche le comunita' che si trovano lungo la strada provinciale. Posso pero' assicurarti l'impegno dell'amministrazione comunale a chiedere che la regione prosegua nell'azione di superamento del digital divide attraverso lo stanziamento di ulteriori fondi da destinare a questo importante obiettivo. Dal canto nostro proprio perche' consapevoli delle grandi potenzialita' di un rete internet veloce, abbiamo concluso con una societa', la Metis, un accordo per offrire ai cittadini aviglianesi la possibilta' di avere piu' connettivita'e ad una velocita' maggiore a prezzi vantaggiosi per le famiglie aviglianesi.
Signor sindaco volevo ringraziarla per aver mandato i tecnici del comune di Avigliano a rimuovere gli pneumatici nel piazzale di via san Biagio. Cordiali saluti. Simone
06/10/2014 - 16:57
inviato da Simone Sa
destinatario :sindaco Vito Summa
 
Salve Signor sindaco;da piu' di un mese,nel piazzale di via san Biagio,nel quartiere di basso la terra,sono stati effettuati dei lavori per sostituire un tubo di fognatura rotto e,come recinzione degli scavi,sono stati utilizzati degli pneumatici,che tutt'ora sono ancora nel piazzale.Quando provvederete a rimuoverli? Nell' attesa porgo i miei saluti.
28/08/2014 - 16:19
inviato da Simone Sa
destinatario :sindaco Vito Summa
 
.
Caro Simone, i lavori a cui ti riferisci non sono del comune ma sono svolti da acquedotto lucano. Questa mattina faremo un sopralluogo e se non ci sono problemi di altra natura, chiederemo di accelerare il ripristino.
Buonasera Signor Sindaco, le scrivo come mamma di tre bambini. Sono davvero stanca di vedere ogni giorno cani randagi davanti la mia casa.Ho paura, non mi sento sicura anche perché negli ultimi giorni, un cane (nero) in particolare ha aggredito vari bambini. Basta, ormai sono mesi che bisognava prendere provvedimenti ma ancora nulla di fatto. La mia abitazione è situata vicino all'Istituto complessivo di via Enrico Fermi, quindi lei sa di cosa parlo. Anche il vicepreside nei mesi scorsi si è fatto sentire, ma ancora una volta, nulla di fatto, anzi la situazione è peggiorata. Mi tocca uscire di casa con un bastone in mano! Tra poco meno di due mesi inizierà la scuola,mi auguro di vedere un cambiamento non posso vivere con l'ansia, lei ha figli è deve capire come mi sento. Se esistono delle leggi contro il RANDAGISMO, devono essere applicate. I volontari fanno già tanto, ma allo stesso tempo non hanno i mezzi necessari. Spero in una risposta e presto in una soluzione permanente. Grazie.
21/07/2014 - 19:08
inviato da MARGHERITA SUMMA
destinatario :sindaco Vito Summa
 
per conto della sig.ra Tolla Giulia msg ricevuto il 7/1/2014 alle ore 21:14 riporta "Spett.le Direzione, ho la necessità di segnalare una situazione divenuta insostenibile e, a dir poco, vergognosa: il randagismo. Nella nostra piccola comunità di Possidente siamo di fronte a una vera e propria emergenza. Chiediamo un intervento immediato e risolutivo della questione. Decine di cani affamati ed infreddoliti percorrono le nostre strade creando non pochi disagi a passanti ed automobilisti; a ciò si accompagna anche l'innegabile sofferenza per il loro stato di abbandono e di malnutrizione. Grati di una vostra segnalazione, porgo cordiali saluti." in attesa di risposta
10/01/2014 - 15:29
inviato da cantalupo domenico
destinatario :sig Emilio Colangelo
 
Signor Sindaco, con tutto il rispetto dovuto, alla sua persona e al ruolo che rappresenta, vorrei ricordarLe che oltre ad avere legittimi e riconosciuti onori in quanto primo cittadino scelto dal popolo, ha anche dei doveri tra i quali quello di rispondere a qualsiasi richiesta che Le giunga da un normale cittadino. Per ottenere risposta a quale ceto appartenere? Ieri sera dei bambini hanno fatto esplodere dei piccoli petardi a dieci metri dal mio cane.Il gesto è da irresponsabili e di cattiva educazione.Il mio cane era spaventato e cercava via di fuga ,per poco non lo perdevo. Voglia scusarmi se mi sono permesso tanto e la saluto. Rita Ladik
01/12/2013 - 08:38
inviato da Rita Ladik
destinatario :sindaco Vito Summa
 
.
Per poterla aiutare ed investire i vigili urbani ed i carabinieri della vicenda abbiamo la necessità di identificare gli autori del gesto
Buongiorno Signor Sidaco Summa. In data 18 Ottobre 2013 Le inviai tramite l'ufficio protocollo del comune di Avigliano ,una lettera il cui oggetto era :divieto dei botti di Capodanno.A tutt'oggi non ho avuto nessun riscontro. Io non chiedevo la luna nel pozzo ,ma mi sarebbe bastata anche una risposta negativa.Forse è rimasta lettera morta perchè conteneva la mia firma?Non è la prima volta che Le scrivo .Mi sento indignata per essere stata considerata una cittadina di serie B . Distinti saluti Rita Ladik
27/11/2013 - 08:29
inviato da Rita Ladik
destinatario :sindaco Vito Summa
 
.
Gent.ma signora Ladik, purtroppo solo ora riesco a risponderle e me ne scuso, ed il ritardo non è dovuto certamente al cognome che porta, che come sa a me è molto familiare non fosse altro per i rapporti affettivi che mi legavano a persone a lei molto care. In merito alla vicenda che lei mi ha sottoposto le do la mia opinione personale che confronterò con gli altri colleghi della Giunta. I botti di fine anno appartengono alla tradizione ed alla cultura della nostra comunità ed al suo modo di festeggiare eventi importanti sia religiosi che civili. Si lega anche alla importante tradizione pirotecnica aviglianese che resiste ancora oggi solida nel tempo. Ecco perchè penso che una ordinanza di divieto assoluto non rispecchierebbe pienamente il comune sentire degli aviglianesi . Ciò non significa che non vi siano aspetti pericolosi legati all'uso ed al maneggio di materiali pericolosi che non vanno assolutamente sottovalutati. Come lei certamente saprà negli anni scorsi il Comando della Polizia Municipale ha svolto un'azione di sensibilizzazione presso la cittadinanza e le scuole proprio per prevenire pericoli e degenerazioni che rischiano di trasformare la festa in tragedia.Sperando di aver soddisfatto la sua domanda e scusandomi ancora per il ritardo nella risposta la saluto cordialmente.
Gentile ass. Anna D'Andrea non avete mai pensato di creare una banda musicale aviglianese, in modo tale che gli stessi cittadini devoti rendano loro stessi omaggio alla SS. Maria del Monte Carmine, anche attraverso la musica strumentale?
13/10/2013 - 16:45
inviato da Sabrina Genovese
destinatario :cons. Anna D'andrea
 
.
Carissima sabrina, onestamente io non ci ho mai pensato e non so se altri lo abbiano fatto, o provato a farlo, ma mi informo su quali potrebbero essere i passi da compiere in questa direzione e le difficoltà che eventualmente possano aver incontrato . Comunque grazie del suggerimento . Puoi contattarmi chiedendo il mio numero al comune o tramite questo canale, per conoscere gli sviluppi. A presto