cerca nel sito

IL COMUNE RISPONDE AI CITTADINI

 
ARGOMENTO
CULTURA E TEMPO LIBERO
LE DOMANDE / RISPOSTE
CULTURA E TEMPO LIBERO
Gentile ass. Anna D'Andrea non avete mai pensato di creare una banda musicale aviglianese, in modo tale che gli stessi cittadini devoti rendano loro stessi omaggio alla SS. Maria del Monte Carmine, anche attraverso la musica strumentale?
13/10/2013 - 16:45
inviato da Sabrina Genovese
destinatario: cons. Anna D'andrea
 
.
Carissima sabrina, onestamente io non ci ho mai pensato e non so se altri lo abbiano fatto, o provato a farlo, ma mi informo su quali potrebbero essere i passi da compiere in questa direzione e le difficoltà che eventualmente possano aver incontrato . Comunque grazie del suggerimento . Puoi contattarmi chiedendo il mio numero al comune o tramite questo canale, per conoscere gli sviluppi. A presto
CULTURA E TEMPO LIBERO
L’assessore “2.0”, come Ponzio Pilato- se ne lava le mani - ovvero: “Io non c’entro niente con ciò che è successo prima!”. Caro assessore le mie domande sono la conseguenza delle tue “pesanti” affermazioni rivolte a chi sa quale politico o quale associazione che gode di privilegi più o meno “occulti”. E tu? Impara a sporcarti le mani per amore del prossimo, in difesa delle associazioni emarginate, senza badare troppo a mantenere pulite le mani degli “occulti”. Quello di Ponzio Pilato non è un esempio da seguire! Le tue mancate risposte io le conosco già, semplicemente perché so i fatti e leggo gli atti amministrativi da oltre venti anni. Bontà tua se vuoi informare i cittadini e le associazioni di Avigliano frazioni comprese. Sempre con simpatia Enzo Claps
23/07/2013 - 20:44
inviato da Claps Enzo
destinatario: cons. Anna D'andrea
 
CULTURA E TEMPO LIBERO
Caro assessore “pacioccone” allo sport del comune di Avigliano tranquillità ho notato in te una certa indifferenza d'animo espressa senza desiderio o rifiuto di fronte alla questione riqualificazione del campo sportivo di Lagopesole; hai assunto un comportamento tale che, all'atto di prendere una decisione tra due alternative, non si sceglie di intervenire né su l'una né su l'altra. Diceva Pier Paolo Pasolini: "Il calcio «è» un linguaggio con i suoi poeti e prosatori", in consiglio c’erano tutti. Premesso che io sono per la riqualificazione del campo sportivo così come è stato progettato, ma voglio anche che Lagopesole sia dotato di un vero Campo di Calcio. Come pensi di risolvere la questione? Come pensi di reperire i fondi? Come pensi di attivarti per individuare un’area idonea che soddisfi le esigenze della popolazione? Pensa a un campo di calcio costruito con il sistema di produzione di energia elettrica che serva a soddisfare le esigenze della zona PAIP e della popolazione di Lagopesole, così da reperire fondi dal conto energia. In attesa di risposte ti saluto cordialmente. Enzo Claps
21/07/2013 - 07:49
inviato da Claps Enzo
destinatario: sig Emilio Colangelo
 
CULTURA E TEMPO LIBERO
Assessore “2.0”, sai bene che io sono un troll (provocatore) senza malizia. Mi compiaccio con te per l’articolata risposta ciò mi da spunto a nuove domande che ti permettono di sviscerare meglio l’argomento facendo uscire allo scoperto tutte le verità nascoste. Nella risposta hai scritto questa lunga frase (che riporto di seguito) da vera to troll (muovere un'esca in modo tale da spingere un pesce ad abboccare): “(…) Tutti sappiamo che c'è necessità di un regolamento ma in periodo di così grosse ristrettezze economiche e delle difficoltà sociali che viviamo, le regole molto spesso mal si coniugano con le reali aspettative e richieste di chi legittimamente (tutte) sa di svolgere un ruolo importante di aggregazione sul territorio. Prima di stravolgere comportamenti , legittimati nel tempo, bisogna conoscere bene le realtà,avere una visione complessiva di tutte le situazioni che tengano conto della maggior parte dei fattori influenti e acquisire quella fiducia necessaria che non faccia vivere disagi ulteriori , in aggiunta a quelli già esistenti (..)”. ora ti formulo una serie di domande suggeritemi dalla tua risposta: In questo caso chi è o chi sono il/i pesce/i che deve abboccare? Chi impedisce la stesura di un regolamento che disciplina le assegnazioni delle sedi alle associazioni? A maggior ragione che ci troviamo come dici in un periodo di ristrettezza economica è importante dare un regolamento. Quali sono i comportamenti legittimati nel tempo che il regolamento stravolgerebbe? Quale realtà bisogna conoscere bene? Quali sono fattori influenti che minacciano di far vivere disagi ulteriori , in aggiunta a quelli già esistenti? Per quanto mi riguarda le Associazioni sono tutte uguali, con la lettera “A” e tutte hanno gli stessi diritti, per questo il regolamento va fatto e pure in fretta. La mia “testa” è da tempo sdoganata perché mi sento cittadino di Avigliano dal centro alle frazioni e viceversa. Aspetterò in religioso silenzio le tue risposte senza timer! Con
19/07/2013 - 14:53
inviato da Claps Enzo
destinatario: cons. Anna D'andrea
 
.
Non pensavo che aderendo a questo servizio, aderivo ad una specie di chat e nè che avessi bisogno di un figura professionale che mi assistesse nelle risposte. A parte le battute credo che tu non abiti sulla luna, ho risposto alle tue domande e decido di non "cadere" nelle tue provocazioni . Esercito il mio ruolo con tutto il buon senso e la buona fede di cui sono dotata. Parlo sempre soprattutto di me e parto sempre da me e prendo le distanze da un modo di fare politica che sia "massacro" personale e quando parlo di comportamenti legittimati nel tempo, parlo di una politica che non è servizio ma potere; grazie a Dio esiste anche un mondo sano che bisogna sostenere e far emergere . A presto
CULTURA E TEMPO LIBERO
Qui tacet, consentire videtur - tempus consuendi tempus tacendi et tempus loquendi… Assessore “2.0” il tempo è scaduto. Con ammirazione Enzo
18/07/2013 - 22:15
inviato da Claps Enzo
destinatario: cons. Anna D'andrea
 
.
Sul ruolo della donna e sulle sue molteplici "attività" ci intratteniamo un'altra volta, perciò cerca di non mettermi fretta e attendi con pazienza le mie risposte ad eventuali prossime tue domande che arriveranno sempre comunque! Mi hanno insegnato che "la politica " ha un altro fuso orario!! Con simpatia
CULTURA E TEMPO LIBERO
Assessore alla cultura “2.0” Anna D’Andrea so che sei molto orgogliosa della ricchezza locale di associazioni culturali. Le 68 associazioni culturali cittadine rappresentano per Avigliano “tutto” un patrimonio collettivo di valore inestimabile, energia creativa in movimento, luoghi d'incontro tra persone, culture e generazioni, promozione e diffusione della cultura in tutte le sue declinazioni. Visto che Il Settore cultura mantiene rapporti frequenti con le associazioni culturali e mette in campo le proprie energie per favorire il continuo incremento della qualità di quanto realizzato dalle associazioni e la crescita delle relazioni e delle sinergie tra di esse ti pongo alcune domande. Domanda n 1: come mai solo 31 associazioni hanno aderito al Forum Delle Associazioni? Domanda n 2:Come mai spicca l’assenza dal forum della Proloco di Avigliano centro e amici dell’ANT che usufruiscono di sedi logistiche privilegiate date a loro in concessione totale dall’amministrazione comunale? Domanda n 3: come mai non hai ancora “sprovincializzato la cultura” tra le associazioni del centro con quelle delle frazioni che fanno del territorio la divisione? Non è arrivata l’ora di sdoganare il localismo centro – frazioni? Con simpatia Enzo Claps
14/07/2013 - 10:56
inviato da Claps Enzo
destinatario: cons. Anna D'andrea
 
.
Chiedo scusa per il ritardo, ho avuto problemi di collegamento ma vorrei rispondere ugualmente anche se il tempo è scaduto! Hai ragione sono orgogliosa dell'anima e del cuore dei nostri territori che sono le associazioni e dei piccoli passi che stiamo compiendo INSIEME .Vado alle risposte 1) le 31 associazioni che hai menzionato sono quelle che hanno aderito alla richiesta di designazione del nominativo per l'assemblea in cui si dovrà eleggere il nuovo presidente del Forum delle associazioni e il numero ridotto delle associazioni ,che hanno risposto alla richiesta, insieme al fatto che eravamo in prossimità dell'organizzazione dell'Estate aviglianese 2013, sono le ragioni per cui abbiamo deciso di rimandare il tutto a settembre, tempo in cui decideremo, con l'ufficio e la giunta, il da farsi. 2) dopo essermi assicurata che tutte le associazioni hanno ricevuto la lettera inviata dall'ufficio e la successiva e-mail inviata dal Forum per la richiesta della designazione , non credo di poter entrare in merito alla motivazione per cui alcune associazioni hanno deciso di declinare l'invito. In passato ad alcune associazioni sono state assegnati i locali comunali, non conosco i criteri di assegnazione, presumo ne avessero fatto richiesta e il loro numero esiguo rispetto alle attuali (ben 68 come tu ben hai sottolineato) ha permesso ciò. Tutti sappiamo che c'è necessità di un regolamento ma in periodo di così grosse ristrettezze economiche e delle difficoltà sociali che viviamo, le regole molto spesso mal si coniugano con le reali aspettative e richieste di chi legittimamente (tutte) sa di svolgere un ruolo importante di aggregazione sul territorio. Prima di stravolgere comportamenti , legittimati nel tempo, bisogna conoscere bene le realtà,avere una visione complessiva di tutte le situazioni che tengano conto della maggior parte dei fattori influenti e acquisire quella fiducia necessaria che non faccia vivere disagi ulteriori , in aggiunta a quelli già esistenti. 3) Prima di "sdoganare" la cultura c'è necessità di "sdoganare" le nostre teste. Spero di essere stata chiara ed esaustiva ma rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti, possibilmente senza timer!
CULTURA E TEMPO LIBERO
Salve assessore, volevo notizie sulle attività dell'estate aviglianese 2013: eventi, manifestazioni, convegni ed eventualmente dove poter visionare il manifesto riepilognativo grazie
01/07/2013 - 23:44
inviato da Carmine Rosa
destinatario: sig Emilio Colangelo
 
.
Salve Carmine, gli eventi, manifestazioni, convegni e tutto ciò che riguarda la cultura sono attestati alla mia collega assessore Anna D'Andrea, ma le scrivo i link dello stesso sito aviglianonline dove può trovare i 2 manifesti della ricca estate aviglianese: http://www.aviglianonline.eu/evento.asp?idto=255 http://www.aviglianonline.eu/evento.asp?idto=256 Anche se in ritardo spero di aver fatto cosa gradita. Saluti.

 

Pagina 1 di 1