NEWS

05/10/2009
STORIA DI BASILICATA AL CASTELLO
Società Operia di Avigliano e Pro Loco di Lagopesole espongono libri storici
 
“Ottobre piovono libri”, kermess letteraria organizzata dal Dipartimento Cultura e Formazione della Regione Basilicata. Non solo libri ma spettacolo, arte, scrittura e storia. Tutto nella cornice suggestiva dell’antico maniero di Castel Lagopesole, dove dimorarono imperatori e papi, dove cacciava Federico II con i sui Falchi. Non poteva mancare una esposizione di saggi, a cura della Pro Loco di Lagopesole, riguardante la storia del castello e delle antiche popolazioni che misero il suggello. Dai Normanni di Roberto il Guiscardo, cadetto degli Altavilla che fondò un regno, partendo dalla Lucania, ai saggi su Federico re, imperatore, scienziato e artista. Esposta Sarà così la ristampa in facsimile del manoscritto con miniature “ De arte venandi cum avibus “ ("L'arte della caccia con gli uccelli") trattato sull'arte della falconeria, ,custodito a Parigi presso la Bibliothèque Nazionale, , i versi della scuola siciliana, la storia del maniero “rosso” nel classico “ Il castello di Lagopesole” di Giustino Fortunato e il più recente “Il Feudo di Lagopesole” di Padre Carlo Palestrina. E ancora storia locale con l’esposizioni Società Operaia di Avigliano di manoscritti e libri originale su Emanuele Gianturco. Oltre alle opere di giurisprudenza, come “Sistema di diritto civile italiano” del 1894 e Del diritto delle Successioni del 1893, spazio anche al Gianturco Politico con discorso del 1° marzo 1899 alla camera dei Deputati sulla sicurezza e editto sulla Stampa – discorso attuale ancora oggi- durante il I governo Pelloux e anche al musicista Gianturco con Sonata per violino e pianoforte,stamperia musicale di C. G. Roader Lipsia ed l’articolo di Giulio Ricordi sulla morte dello statista sulla II numero della rivista Ars et labor, musica e musicisti nel 1907. “Ottobre piovono libri” una iniziativa anche per bambini e non poteva mancare una mostra su Silvio Spaventa Filippi, giornalista del Corriere della Sera , scrittore, tradutore di Dickens, Huxley,Jerome e Carrol. e fondatore e direttore del Corriere dei piccoli dal 1908 al 1931. . Spaventa Filippi nacque ad Avigliano 31/08/1871 e morì a Milano il 21/10/1931.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie