NEWS

28/08/2009
L'ESSENZA DELLA GENUINITÀ ALL'OSTERIA GAGLIARDI
Riscorire i sapori e i piatti tipici della cucina lucana ed aviglianese
 
Riscoprire i sapori lucani, nell’’essenza più genuina, questo propone dell’Osteria Gagliardi. Situata nel piano omonimo e ricostruita dove erano le antiche cantine della illustre famiglia aviglianese. Una scelta precisa, quella di Stefano Enrichetti, una lunga militanza nel settore della ristorazione tra Lucania e Roma. Dopo 6 anni di ristorazione ad Avigliano, la decisione di ristrutturare nel centro storico una vecchia cantina, per riproporre, in versione moderna, il clima di una cantina ottocentesca. Atmosfera sobria, interni in pietra antica, curati con un design contemporaneo. La miscellanea che si propone anche nell’offerta gastronomica. Ampio spazio al baccalà, per omaggiare la tradizione culinaria locale. Proposto dagli assaggini di contorno ai primi piatti ed infine come seconda portata, sia con ricette lucane che proposte extraregionali come quello alla livornese, per proporre la cultura del baccalà con sapori e tradizioni diverse. Ampia scelta di portate tipicamente lucane, dalla pasta fresca strascnat ( in aviglianese cautarogne ) ai fusilli e orecchiette, con sughi di salsiccia e immancabilmente anche con baccalà. Tra i secondi l’agnello cucinato alla aviglianese: alla fristack. La pasticceria è prodotta dalla stessa osteria, diversi i dolci dalle mille foglie al classico tiramisù. Specialità il tortino di ricotta e pera. La cantina propone circa 120 etichette di vini rossi, bianchi, rosati e spumanti. Presenti le maggiori marche lucane, immancabile l’aglianico del Vulture che si abbina alla cucina proposta dall’Osteria Gagliardi, ma è possibile trovare un vasto assortimento enologico di altra regioni come la Toscana, Lombardia e i vini rossi sardi.In questa edizione della sagra, gli ospiti avranno la possibilità di gustare come primo orecchiette con ceci e baccalà, come secondo il baccalà con peperoni cruschi, alla livornese con pomodoro, olive e capperi ed il maiale con peperoni all’aceto.Venerdì e Sabato alle ore 18, L’Osteria proporrà una degustazione enologica, con la partecipazione di alcuni sommelier che spiegheranno le caratteristiche dei vini proposti
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie