NEWS

02/09/2009
PDL BOCCIA LA PERFORMANCE DEL BACCALA'
Gianni Rosa "la riuscita degli eventi si misura sulla qualità"
 
AVIGLIANO- La nota “Sagra del Baccalà”, svoltasi nelle giornate del 28, 29 e 30 Agosto, è stata un grande successo per l’assessore comunale Antonio Pace, il quale così commenta: ”La notevole affluenza presso le mostre dell’artigianato ha premiato l’originalità artistico locale[…]. La validità dell’idea è che questa manifestazione è oggi la “vetrina per eccellenza” per promuovere una comunità e valorizzarne i saperi.”Tuttavia, non è di questo avviso il Coordinamento Cittadino del PDL che ritiene la XV edizione della sagra la peggiore fra tutte quelle che la città di Avigliano ha organizzato, e che sia stato un insuccesso caratterizzato dal fatto che non sia stato centrato quello che è il vero obbiettivo di questa festa: oltre che far conoscere le caratteristiche gastronomiche del folklore aviglianese, promuovere il territorio aviglianese per fa si che l’afflusso di gente ci sia anche in altri periodi. Infatti il Vice Coordinatore Regionale del PDL Gianni Rosa ritiene sia uno sbaglio considerare un evento in proporzione alla quantità di persone che esso richiama a sé, affermando, invece, che sia opportuno valutarne l’aspetto qualitativo e culturale. Inoltre propone che l’intera manifestazione della sagra debba essere sottoposta a revisione e rivalutazione, come a radicali modifiche, per renderla un “evento” che faccia da volano al tessuto culturale e produttivo della nostra comunità, che certo non può e non deve essere conosciuta e ricordata solo il baccalà. In un’estate già “grigia”, la sagra è stato l’ennesimo momento di monotonia, privo di qualsivoglia originalità, che non ha aggiunto nessuna sfumatura cromatica capace di vivacizzare, anche solo in minima parte, questa stagione.
 
Gianni Rosa
fonte IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie