NEWS

08/07/2009
ROSA (PDL): "VOTO AVIGLIANESE SPRECATO"
.
 
Avigliano: Gradiremmo molto conoscere il pensiero del Sindaco Tripaldi e di tutti gli esponenti del centro sinistra aviglianese sulla mancata nomina nella nuova giunta provinciale di esponenti politici espressione del nostro territorio. Eppure sulle prime il Sindaco, seguito a ruota da numerosi esponenti del centro sinistra aviglianese, si erano rallegrati dello "straordinario" risultato ottenuto in termini di consensi."Il voto ha segnato un'inequivocabile scelta politica ... ed ha contribuito in una maniera consistente all'elezione di Piero Lacorazza" così entusiasticamente esordiva il primo cittadino, ed oggi come riconoscimento di questa grande forza la città di Avigliano non ottiene alcuna visibilità nell'ambito del governo provinciale.Certamente qualcosa non funziona. O gli esponenti aviglianesi non sono considerati all'altezza del compito o la nostra comunità non ha più alcun ruolo politico in ambito provinciale. Di sicuro tanto impegno per nulla, un voto "inutile".Oggi Avigliano è fuori dall'ambito decisionale e tutto ciò non potrà che pregiudicare maggiormente la difficile situazione esistente. La nostra comunità, infatti, da anni registra un lento ma inesorabile declino, grazie proprio a questo centrosinistra che, se da un lato prende di “routine” consensi, dall'altro in ambito provinciale non conta.Unica speranza rimane un'inversione di rotta da parte dei cittadini, che avranno l'anno prossimo una nuova possibilità di ribaltare questo stato di cose e mandare a casa questa politica che costantemente si manifesta con tanta superbia, ma con pochi esiti concreti e tangibili a vantaggio nella nostra ex gloriosa comunità. Inoltre, è quanto meno divertente constatare la puntualità con cui gli esponenti locali del centrosinistra sono pronti e bravi ad intervenire per auto esaltare i successi elettorali, ma bisogna anche capire in che misura il loro apporto sia veramente così determinante, dato che poi per anni rimangono in silenzio, senza fornire ai cittadini alcuna informazione sul loro operato. Viene spontaneo pensare che il silenzio sia dovuto alla mancanza di cose da dire. Per concludere porgiamo un caloroso invito al Presidente Lacorazza, affinché affronti con prontezza le tante problematiche esistenti e non risolte della nostra comunità, tra cui il mancato avvio dei lavori sulla Sp 6 Avigliano – Bivio Serra Ventarulo e i lavori di riqualificazione dell’ITC “.F.S. Nitti”, sezione staccata di Avigliano.
 
Gianni Rosa
fonte IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie