cerca nel sito

NEWS

23/01/2009
AVIGLIANO - E' UN CENTRO SINISTRA IMMOBILE E INDIFFERENTE ALLE SORTI DELLA CITTA'
Affondo del Coordinamento PdL: comunità in degrado
 
AVIGLIANO - “Se la comunità si attendeva un nuovo slancio dall’Amministrazione Comunale in seguito alla verifica politica sollecitata in Consiglio dagli esponenti dello Sdi lo scorso 2 luglio, sbagliava e la delusione prevedibile ora è una certezza, la telenovela prodotta da questa vicenda non accenna a finire, mentre il centro sinistra persevera nell’immobilismo e nell’indifferenza”. A dirlo sono i rappresentanti del Coordinamento Cittadino del PdL, i quali affidano le riflessioni ad un manifesto affisso in questi giorni e che continua la campagna di sensibilizzazione con lo slogan “Sveglia Avigliano”. L’iniziativa si riferisce alla richiesta avanzata nel Consiglio dello scorso 2 luglio da un esponente dello SDI, partito in quota alla maggioranza di centro sinistra, il quale avvertiva il bisogno della sua parte politica di procedere ad una verifica politica e programmatica. “Il risultato? – osservano gli esponenti del PdL – è sotto gli occhi di tutti: il deplorevole e gravissimo stato di degrado in cui versa la nostra comunità. Una volta Avigliano era una cittadina che brillava per impegno culturale, sociale e politico, i nostri antenati si vergognerebbero di vedere come oggi è ridotta la nostra comunità”. La presa di posizione dello SDI agli esponenti dell’opposizione sembra un film già visto. Circa un anno fa anno lo stesso partito pubblicava un manifesto di denuncia per lo stato di immobilismo dell’Amministrazione Comunale dichiarandosi disponibile a cercare una soluzione ai maggiori problemi che agitavano, ed agitano, la comunità in nome di un rinnovato slancio e di una rinnovata volontà di collaborazione. “Ottime intenzioni, ma come sempre rimaste sulla carta. Le verifiche frequenti ed infinite, un incontro reso pubblico risale al 18 luglio, e altri ve ne dovrebbero essere stati, cosa hanno prodotto? Nulla, tranne un manifesto affisso durante le festività natalizie dove la maggioranza si manifesta con tutta la sua ipocrisia facendo apparire Avigliano un’isola felice dove tutto funziona alla perfezione. Lo stato di degrado e di decadenza della comunità a loro non risulta, probabilmente il peso di queste verifiche richiedono un grande dispendio di energie da renderli ciechi”. Il dato politicamente più grave per gli uomini del PdL è l’impressione che dietro queste manovre e queste belle dichiarazioni si nascondano aspirazioni e bisogni di singoli gruppi di potere spinti dalla voglia di appagare personali desideri. La conclusione per gli esponenti del Coordinamento Cittadino del Pdl è ovvia: l’unica arma efficace per gli aviglianesi resta quella di una svolta democratica, dando loro fiducia, altrimenti nulla mai cambierà, in quanto l’attuale maggioranza, oggi è evidente più che mai, non ha alcun interesse e alcun stimolo per risollevare le sorti della nostra comunità.
 
Gianni Rosa
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie