NEWS

12/12/2012
TOPI A SCUOLA, GENITORI ALLARMATI
Il Comune ha già provveduto alla derattizzazione esterna. Quella interna si farà sabato
 
C’è grande preoccupazione ad Avigliano tra le famiglie dei piccoli che frequentano la primaria e la scuola dell’infanzia “Silvio Spaventa Filippi” a causa dell’avvistamento di un «grosso topo di fogna» nei locali dello storico edificio. La segnalazione, fatta dal papà di un bambino già nella scorsa settimana (era il 4 dicembre) nell’immediatezza dello sgradito incontro, mentre lo stesso si recava ai consigli di classe, era caduta nel dimenticatoio in quanto da un primo controllo pareva non fossero presenti escrementi, cosicché scuola e comune avevano parlato della possibilità che l’animale visto fosse una donnola. Il caso è tornato alla ribalta solo ieri, dopo che sono stati ritrovati da una mamma feci di roditori nell’edificio. Un nutrito e allarmato gruppo di genitori ieri mattina sostava nei pressi del cancello della scuola e la preoccupazione che i bambini potessero avere un incontro ravvicinato con un topo e stare in ambienti contaminati era palpabile. «Stamane (ieri per chi legge) - ha detto alla Gazzetta il vicesindaco Antonio Bochicchio - abbiamo inviato una squadra che ha individuato un punto, circoscritto nel vano ascensore, dove sono stati trovati escrementi di topo. Abbiamo posizionato esche e messo in sicurezza l’area, chiudendola a qualunque possibile avvicinamento dei bambini». «E’ stato già programmato - afferma - un intervento di derattizzazione straordinaria esterno all’edificio per oggi e interno per sabato pomeriggio per non incidere sul normale svolgimento delle attività didattiche, non essendo interessate aree frequentate dai bambini tra quelle trovate con escrementi. Non escludiamo però che, se le ulteriori verifiche che stiamo effettuando dovessero richiederlo, anticiperemo. Invitiamo le famiglie a stare tranquille, perché stiamo monitorando la situazione». La mensa, la cucina e la dispensa, come paventato dai genitori, pare invece, secondo quanto affermano gli amministratori, siano rimaste fuori dall’area contaminata e il sindaco Vito Summa invita ed «evitare facili allarmismi, essendo la situazione sotto controllo e la zona delimitata» I genitori, intanto, hanno chiesto, per una maggior tutela, «non essendo possibile sapere a monte le zone interessante dallo scorazzamento del roditore», l’intervento degli ispettori del Sian (Igiene degli alimenti e della Nutrizione) dell’Asp per verificare che la zona refezione nonché i cibi riposti nella dispensa non abbiano subito alcuna contaminazione.
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie

I COMMENTI DEI VISITATORI
elsa da avigliano | 15/12/2012 - 11:23
 
Un consiglio d'istituto assente o al massimo polemizzante.
La derattizzazione esterna verrà fatta sabato pomeriggio, per non incidere sullo svolgimento delle lezioni.
Vogliamo parlare diei vari giorni di festività , come da calendario scolastico, tipo i vari giorni per CARNEVALE,che non si sa cosa si debba festeggiare per 3 giorni , però li intanto la scuola si chiude e caricano di compiti, allora che serve dare compiti , se da calendario è festa?.Li non si intralcia il normale svolgimento dellle lezioni , allora sveglia genitori e consiglio di istituto!