NEWS

23/10/2012
GRANDE FRANA ALL'INGRESSO DI AVIGLIANO: NESSUN FERITO
La terra ha ceduto intorno alle 18:30 di ieri
 
Il curvone all'ingresso di Avigliano non c'è più, inghiottito improvvisamente alle 18,30 di ieri per un cedimento del terreno. La buona sorte ha evitato che ci fossero vittime sia tra gli operai, che lavorano presso una cooperativa edilizia (poco distante c'è anche la galleria delle FAL), sia sulla SP6. Indagini geognostiche avevano portato da poco più di un anno la riclassificazione dell'area, divenuta, esattamente in quel punto, a basso rischio, mentre tutt'attorno l'Autorità di Bacino aveva confermato la zona rossa.
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie

I COMMENTI DEI VISITATORI
carlo da avigliano | 24/10/2012 - 08:53
 
gradirei sapere se la strada è sopra la curva dell'hotel summa o più giù.
 
Francesco da Avigliano | 27/10/2012 - 16:01
 
La zona può classificarsi a basso rischio se le opere vengono realizzate con attenzione, ciò che è mancato in questo caso! Tutti sapevano che in una quella zona, sotto il manto stradale, c'era una coltre spessa anche più di tre metri di dedriti di falda e terreni di riporto, stabilizzati sino al recente intervento di rimodellamento del versante. Il muro perimetrale al ciglio stradale ha appensatito il versante, già perturbato dalla nuova pendenza e la conseguenza è visibile a tutti in questi giorni!
 
rocco da torino | 27/10/2012 - 18:11
 
come tutte le cose: + paghi + hai lavori fatti per bene. ma com'è che arriva la frana e fanno subito un nuovo assessore ai lavori pubblici? mistero
 
 
vincenzo da avigliano | 29/10/2012 - 10:51
 
ma c'e' inchiesta della magistratura?
 
vincenzo da avigliano | 29/10/2012 - 10:52
 
ma c'e' inchiesta della magistratura per individuare iu responsabili?