cerca nel sito

NEWS

01/06/2012
SENZA REGOLAMENTO URBANISTICO BLOCCO DELL'ATTIVITA' EDILIZIA
La denuncia del Gruppo Consiliare del PDL - trascorsi 4 anni dai termini concessi dalla Regione
 
«A.A.A. Cercasi Regolamento Urbanistico». A “ricercare” l’importante strumento di pianificazione territoriale attraverso manifesti affissi sui muri di Avigliano è il gruppo consiliare del Pdl, che denuncia, ancora una volta, il blocco dell’attività edilizia a 4 anni dal termine ultimo concesso dalla Regione per la sua approvazione. «In questi anni l’edilizia - affermano i pidiellini - ha subito delle forti battute d’arresto, con notevoli danni anche per le casse comunale a causa delle riduzioni dei proventi derivanti dagli oneri di urbanizzazione. Il Sindaco Summa ha affermato che esiste la bozza definitiva e sappiamo che è stato effettuato un ulteriore pagamento di 20.000€ per il potenziamento del “gruppo di lavoro” incaricato alla sua redazione, ma noi non abbiamo visto ancora nulla». A fare bella mostra di sé sul manifesto sono le varie dichiarazioni del primo cittadino rilasciate nel corso del 2010 sull’intenzione di avere la bozza definitiva del documento, su cui avviare la discussione, entro la fine dell’anno in cui furono rilasciate. Gioco facile l’ironia del gruppo consiliare: «il sindaco non ha ancora deciso a quale anno facesse riferimento». «Nel frattempo - spiegano - l’iter burocratico si è complicato per via della L.R n. 9/2011, che prevede la conformità dei R.U. al Piano di Micronizzazione Sismica in corso di realizzazione da parte della Regione e inoltre è ora necessario attendere che le Autorità di Bacino completino la rivisitazione della Carta del rischio idrogeologico». «Tutto questo - concludono - grazie all’immobilismo dell’ultimo decennio di governo del centrosinistra».
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie