cerca nel sito

NEWS

08/05/2011
PICCOLI ANGELI IN CONCERTO CON I LORO FLAUTI
Il gruppo musicale "Little angels" è nato da un progetto di educazione musicale dell'Istituto Comprensivo "Carducci-Morlino"
 
38 "piccoli angeli" incanteranno stasera dalle ore 20, presso la chiesa San Giuseppe di Rione Lucania a Potenza, nell'ambito del cartellone del maggio potentino, con il suono chiaro, brillante e ricco di armonici dei loro flauti dolci. 38 bambini della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo "Carducci-Morlino" di Avigliano, accompagnati alla chitarra dal maestro Antonio Cinefra e diretti dalla loro insegnante Adriana Maria Marsico, si esibiranno in un ricco e vario repertorio, dall'"Inno Nazionale" di Mameli -Novaro, sino a "New York New York" di Ebb-Kander, passando da pietre miliari della musica come Beethoven ("Inno alla gioia"), Vivaldi ("La primavera"), Bach ("Minuetto"), a canti popolari, come "Oh when the saint" del popolo afro-americano e "La valle del fiume rosso" di Pearson, canto popolare noto anche col titolo di "Cowboy Love Song", sino alla musica folk statunitense di Simon e Garfunkel ("The Sound of Silente" e "Scarborough fair"). Del gruppo musicale "Little angels", nato da un progetto di educazione musicale voluto dalla dirigente scolastica Peppina Antonietta Arlotto utilizzando la professionalità di insegnanti interni, fanno parte gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria: Gabriele Crispino, Francesco Sacco, Carmen Pace, Roberta Caivano, Swami Triumbari, Aurora Rosa, Salvatore Santoro, Gerardo Auria, Pio Auria, Matteo Berardi, Liviu Damian, Denise Franchi, Giuseppe Galasso, Rebecca Giordano, Francesco Grippa, Annaluce Lelario, Filomena Loffredo, Marisa Malanga, Donato Martinelli, Michela Pace, Sara Romaniello, Anton Rosa, Ilenia Sabato, Angelo Sileo, Martina Vaccaro, Viviana Viaggiano, Ana Maria Vlase, Marica Sacco, Donato Sileo, Emanuele Mancasi, Emanuela Abate, Alessia Abate, Fabrizio Romaniello, Chiara Caivano, Eliana Genovese, Margherita Mecca, Irene Sileo e Siria Tolla. I "little angels" si sono esibiti già diverse volte in pubblico, sia nella cittadina nel corso delle celebrazioni del 150esimo dell'Unità d'Italia, della commemorazione della Shoa e di progetti come "Elmettilo", per sensibilizzare ai temi della sicurezza e della prevenzione degli infortuni sul lavoro attraverso il gioco, e "Sicurezza in cammino", che a Potenza, dove hanno suonato per l'Inail e la polizia di stato. «Il progetto musicale - spiega la dirigente Arlotto - nasce con l'intento di dare a tutti i bambini della scuola l'opportunità di imparare a leggere la musica, valorizzando le risorse umane di insegnanti interni, la Marsico, diplomata al conservatorio, e Antonello Verrastro, che fa parte del gruppo folkloristico aviglianese». Nei prossimi mesi i "Little angels" saranno coinvolti in numerose altre iniziative in cui sarà dato risalto alla loro bravura e alla musica, che, con tanta caparbietà, anche in assenza di risorse, si è voluta loro insegnare e far amare, perché la musica, come diceva Schopenhauer è «l'essenziale dell'uomo, il suo sguardo sul mondo».
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie