cerca nel sito

NEWS

01/09/2010
«SPORCIZIA E CALCINACCI INVADONO IL CIMITERO»
La denuncia del Pdl. Il sindaco Summa: «sono già in corso di perfezionamento le procedure d'affidamento del verde alla Società Operaia di Mutuo soccorso» e annuncia importanti innovazioni tecnologiche.
 
«Ci sono luoghi in cui l’ordine e la pulizia sono fondamentali anche sotto il profilo morale e il cimitero è uno di questi». Canio Lovallo, consigliere comunale aviglianese appartenente alle fila del Pdl, denuncia, all’indomani della conclusione della gara di appalto che vedrà nel prossimo futuro subentrare al Comune la Società Operaia di Mutuo Soccorso non solo nella gestione delle lampade votive, ma anche degli impianti elettrici e della cura del verde del cimitero di Avigliano centro, carenze nella cura della casa dei defunti. «Come è ormai noto a tutta la cittadinanza – continua Lovallo - la gestione delle aree urbane da parte del Comune di Avigliano non è stata impeccabile, anzi in alcuni casi è stata a dir poco imbarazzante. Sono noti i casi di mancanza di pulizia di molte vie del centro, anche di quelle molto frequentate, ma almeno il cimitero dovrebbe essere contraddistinto da un minimo di ordine, almeno negli orari interessati dalle visite e vicino ai luoghi di sepoltura. E invece a pochi passi dalle tombe, tra le aiuole, sono presenti cumuli di residui edili, calcinacci e parti di lapidi rimosse, rendendo l’idea di una struttura poco ordinata e poco ospitale, nonché lesiva del rispetto degli stessi defunti». «Ci auguriamo – conclude - che il nuovo gestore sappia evitare questi problemi in futuro e chiediamo al Comune di Avigliano di provvedere alla pulizia di quei luoghi in ossequio ai defunti e degli stessi visitatori». «La nuova amministrazione – ha spiegato il sindaco Vito Summa – ha già mostrato una grande attenzione al cimitero e ad oggi sono in corso di perfezionamento le procedure per l’affidamento, per i prossimi 20 anni, alla Società Operaia di Mutuo Soccorso della gestione del servizio di lampade votive e impianti elettrici esistenti, ma anche della custodia del verde. Inoltre ci saranno delle interessantissime novità, che spiegheremo a breve a tutta la popolazione nel corso di un apposito pubblico incontro, che renderanno il cimitero di Avigliano innovativo e tecnologico, tra i più progrediti di tutto il Mezzogiorno».
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie