NEWS

10/11/2008
AVIGLIANO-FORZA MATERA 4-2
QUINTO POKER CASALINGO IN 5 GARE, TRA SOFFERENZE E PETILLI SHOW
 
AVIGLIANO: Vaccaro, Lorusso (90’ Ottati), Muzzillo, Camelia, Carlucci D., Potenza, Fiorino,Tornillo, Petilli (90’ Darmish), Di Pietro, Grieco (76’ Verrastro). All.: Filadelfia.F. MATERA: Amoruso, Nicoletti, Farinola A., Scaldi, Albano, Iannella, Paladino (89’ Di Pede), Fiorentino (76’ Nasca), Volpe (56’ Farinola D.), Di Cecca E., Di Cecca P. All. Liuzzo.RETI: 3’Carlucci, 9’Tornillo, 23’Volpe, 67’(rig.) e 92’ Petilli, 69’ Di Cecca P.ARBITRO: Villonio di VenosaAVIGLIANO: L’Avigliano, con il terzo poker in cinque gare sul suo terreno, si aggiudica il mach e tre preziosi punti, pur soffrendo contro un bravo F. Matera, che fino al termine ha tenuto aperta la gara. Veemente inizio dei granata, che dopo 9’ sono già in vantaggio per due reti a zero: al 3’ è Carlucci ad aprire le marcature, raccogliendo in tuffo di testa un bel assist di Potenza, e 6’ più tardi è Tornillo, servito da Petilli, a deviare, da pochi passi, in rete. I ragazzi di Filadelfia tirano il fiato, pensando di aver già chiuso la partita, ma gli ospiti al 23’ riescono ad accorciare le distanze con Volpe che, imbeccato in area da Di Cecca P., supera Muzzillo e da solo davanti a Vaccaro realizza. Nella ripresa la gara si trasforma in un Petilli swoh: l’attaccante granata al 65’, servito in area dalla sinistra, aggira l’avversario, ma il suo tiro è deviato da Amoruso; 2’ più tardi si procura, incuneandosi in area e costringendo al fallo Paladino, un calcio di rigore, che lui stesso realizza. Bastano 2’ al F. Matera per continuare a sperare: Di Cecca P. devia in rete un diagonale di Farinola D, sul quale nulla può Vaccaro. Il quarto sigillo è da antologia: Petilli ruba palla sulla tre quarti e in slalom supera tre avversari più il portiere, appoggiando la sfera nella rete e raccogliendo l’applauso di tutta la platea.
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie