NEWS

19/03/2008
CAMIONISTA RIMANE INCASTRATO TRA LA RUOTA DEL TIR E UN MURETTO
L'incidente è avvenuto lunedì in tarda serata ad Avigliano
 
Una manovra di routine che si trasforma in una pericolosa trappola. Per quasi due ore, lunedì in tarda serata, un camionista 59enne di Avigliano, Domenico Lorusso, è rimasto incastrato tra il grosso pneumatico del suo tir ed un muretto che costeggia il ciglio della strada. L’uomo, sceso dalla cabina del mezzo per effettuare il collegamento delle tubazioni dell’aria compressa per il rimorchio, è stato spinto contro la barriera di cemento da una ruota dell’autosnodato, che nell’operazione si è leggermente spostata. Fortunatamente, nonostante la stazza del mezzo, l’uomo non ha perso coscienza nell’impatto ed ha iniziato ad urlare, finché degli inquilini dei palazzi circostanti hanno udito le sue richieste di aiuto e allertato immediatamente 118, vigili del fuoco e forze dell’ordine. Le manovre di disincagliamento del malcapitato sono state alquanto complesse, poiché un movimento sbagliato avrebbe potuto pregiudicare la già difficile situazione. Dopo vari tentativi, grazie all’ausilio di una betoniera agganciata all’autoarticolato, si è riusciti a spostare leggermente il tir e l’uomo, che ha riportato fratture multiple alle gambe e alle costole, è stato tratto in salvo dai sanitari, che lo hanno immediatamente trasferito al San Carlo di Potenza.
 
Sandra Guglielmi
fonte LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie