cerca nel sito

NEWS

11/12/2012
UNA SERATA PER IL PERÙ - EDUCARE ALLA SOLIDARIETÀ
Avigliano L’iniziativa de “La girandola dei desideri”
 
Avigliano - L’Associazione aviglianese “La girandola dei desideri”, nei giorni corsi, è stata protagonista di un’interessante iniziativa volta a sensibilizzare la collettività sulla tutela dei diritti dell’infanzia. Nel chiostro del Palazzo di Città, con “EduGiocando con la Solidarietà” ha, così, preso il via la seconda edizione di una serata dedicata agli adulti ma anche ai più piccoli. Carmen Troiano, giovane presidente dell’Associazione nata nel 2010 - che opera in partenariato con il Perù, al fine di realizzare progetti rivolti ai minori in difficoltà - in questa occasione, ha voluto parlare della “carta dei diritti del fanciullo” presentandone un’illustrazione giocosa. Hanno preso parte all’incontro anche lucani di fama nazionale, come il fantasista Cico Cuzzocrea e Luca Morelli, del Teatro Zampanò che, con i loro interventi artistici, hanno contribuito a rendere più emozionante l’evento. Così, in una cornice natalizia, è stato possibile sensibilizzare la platea sull’importante tematica, anche attraverso la proiezione del video realizzato a Huancavelica, in Perù, dall’Associazione “Allampu” - che in lingua italiana vuol dire “lavorando per il domani”- partner di “La girandola dei desideri”. “Allampu”, difatti, condivide con la Onlus aviglianese le finalità di tutela dei minori e, per tale ragione, da ben due anni sussiste un constante dialogo tra i due nuclei associativi, che hanno posto al centro della loro attività il sostegno all’infanzia unendo, così, il comune di Avigliano e il Perù. La serata si è, poi, conclusa con la presentazione del nuovo progetto “Huancavelica 2012” che mira a fornire a cinquanta bambini, dai 2 ai 7 anni, che vivono in condizioni di estrema povertà e in ambienti che non li tutelano neanche dalle violenze domestiche, l’importante “kit della salute”. Dunque, un’occasione per continuare a mantenere alta l’attenzione sul tema dei Diritti dei bambini che anche quest’anno, in prossimità delle feste, incontra la sensibilità di molti cittadini e dell’amministrazione comunale, da sempre attenta alle attività associative, circuito virtuoso del comune gianturchiano.
 
Antonella Rosa
fonte IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie