NEWS

18/08/2012
LA FESTA PER CHI TORNA AL PAESE
Presentato il primo censimento degli accademici lucani
 
AVIGLIANO - Nei vicoli di “Basso la Terra”, quartiere a sud del comune, l’altra sera, si è tenuta la manifestazione rivolta a chi trascorre le vacanze in città, con eventi culturali e ludici. Così, la “Festa del Bentornato”, alla XXIV edizione, anche per quest’anno ha animato l’estate aviglianese con la finalità di festeggiare quanti ritornavano nel paese natio, dopo un lungo periodo di assenza. Dunque, il “bentornato” è un metaforico abbraccio ai tanti migranti aviglianesi, che d’estate rientravano in Basilicata per trascorrere le ferie ma, oggi, potrebbe essere rivolto anche ai giovani che durante la bella stagione ripopolano il territorio comunale. Difatti, i molti lavoratori e studenti che vivono fuori regione, durante il mese d’agosto, rientrano nel comune d’origine per trascorrere le vacanze in famiglia. Ed è proprio pensando a questo controesodo che, in questi anni, l’associazione culturale “L’Abete”, ha voluto allietare la permanenza di vecchi e nuovi migranti. A partire dalle 16.30, i cittadini si sono riuniti in largo Marchese, alle spalle del Piazzale intitolato a Padre Virgilio Corbo; così, ha preso il via la manifestazione con un laboratorio creativo, giochi di squadra e animazione per bambini, a cura della Girandola dei Desideri, associazione che si dedica a progetti rivolti all’infanzia. L’evento è, poi, proseguito con il convegno sul “Censimento degli Accademici Lucani”, tenutosi presso Palazzo Corbo e patrocinato dal Consiglio Regionale della Regione Basilicata. Alla presenza del primo cittadino, Vito Summa, del presidente dell’associazione protagonista della manifestazione, Carmine Ferrara, del presidente della Commissione Pari Opportunità, Antonietta Botta, del presidente della Commissione dell’Ente dei Lucani all’Estero, Antonio Di Sanza e del professore della Facoltà di Giurisprudenza, presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, Massimo Tita, è stato presentato il primo censimento degli accademici lucani. Tale progetto, che ha fruito anche della collaborazione dall’Ateneo Lucano dell’Unitre Regionale e degli altri comuni lucani attraverso L’ANCI, ha avuto la finalità di reperire dati e riferimenti dei corregionali che operano nel mondo accademico in Italia e all’estero. Dopo l’esibizione della scuola di ballo “Danza Sport Lucania”, è avvenuta la premiazione del torneo di calcetto “Campioni d’estate 2012”; la serata si è conclusa con la piacevole voce della cantautrice lucana Serena Pecoriello, in arte Matù, e con lo spettacolo di cabaret del noto trio lucano “La Ricotta”. Anche l’Avis e l’Ant di Avigliano, hanno partecipato attivamente alla “Festa del Bentornato”, apportando il loro contributo. Così, l’interessante iniziativa, sempre più improntata alla cultura e alla solidarietà, ha interessato l’intera comunità aviglianese.
 
Antonella Rosa
fonte IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie