NEWS

08/07/2013
EMERGENZA ALBERI CADENTI
Avigliano La sicurezza di pedoni e auto è a rischio
 
AVIGLIANO - E anche questa volta si è sfiorata la tragedia nel comune gianturchiano. Sono quasi le 22, quando il tranquillo passeggio lungo viale Vincenzo Verrastro, viene bruscamente interrotto. Nessun cedimento strutturale e nessuna frana; questa volta è un albero a minacciare la sicurezza dei pedoni e degli automobilisti.
Lungo la centrale Villa comunale di Avigliano, sono molti gli alberi a rischio che non vengono sfoltiti da tempo e i cui rami diventano, adesso, sempre più pericolosi minacciando di spezzarsi.
Così, venerdì sera un grosso ramo si è improvvisamente staccato dal vecchio tronco per invadere la carreggiata e la panchina sottostante.
Una panchina dove, spesso, i cittadini si fermano a chiacchierare, osservando i passanti. Proprio davanti la villa, la mattina molti anziani si godono il fresco all’ombra di quei rami e, nelle serate estive, diventa piacevole sostare lungo il viale alberato.
Il caso ha voluto che, questa volta, nessuno si trovasse lì sotto. Quando quella fronda si è spezzata, fortunatamente, non c’era alcuna vettura in transito. Dall’altra parte alcuni ragazzi hanno assistito sconcertati all’evento che poteva avere conseguenze pericolose.
Quasi immediato l’intervento dei vigili del fuoco, accorsi sul posto dopo diverse segnalazioni dei cittadini.
Gli uomini del comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Potenza hanno così, rimosso i rami dal piazzale e dalla strada, transennando l’area.
I cittadini continuano a notare che ci sarebbero molti alberi da potare. Il pericolo per la sicurezza di pedoni e automobilisti persiste e, in particolare, poco più lontano dall’ingesso della Villa, una pianta secolare sembrerebbe addirittura secca. L’auspicio è che l’amministrazione provveda al più presto alla rimozioni dei tronchi senza vita per la sicurezza dei cittadini.
 
Antonella Rosa
fonte IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie