cerca nel sito

NEWS

05/10/2010
GIALLO METANO AD AVIGLIANO
"Un cospicuo numero di abitazioni non avrà la copertura". Il PdL interroga Summa sulla rete di c/da Cefalo
 
I cittadini aviglianesi residenti nelle aree rurali e periurbane sono costretti da decenni a fare i conti con la carenza di servizi, nonostante le aree in questione sono state urbanizzate diversi anni fa. Siamo consapevoli che oggi con le ridotte risorse economiche a disposizione degli enti locali, diviene difficile garantire a tutti i cittadini i servizi essenziali, soprattutto in aree in cui le abitazioni sono distanti tra loro. Altre volte invece accadono cose strane, si priva il cittadino di un servizio per motivi inspiegabili, come ad esempio pochi metri che separano un'abitazione da un'altra. Questo è accaduto ad Avigliano, dove la scorsa amministrazione con la Delibera di Giunta Comunale n. 104 del 07/09/2009 ha approvato il progetto definitivo dei lavori di estendimento della metanizzazione in alcune contrade e frazioni. L'intervento ha avuto un costo complessivo di ? 700.000 finanziato con l'accensione di un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. Inoltre è stato possibile realizzare una ulteriore estensione della rete di metanizzazione, grazie al contributo sostenuto dal Comune di Pietragalla di ? 120.000 per l'allacciamento sulla rete di distribuzione alimentata dalla cabina di depressione di proprietà del Comune di Avigliano. Oggi sono in fase di realizzazione i lavori di estensione della rete di distribuzione del metano in c/da Cefalo, in cui sono state evidenziate alcune stranezze riguardo la copertura della rete. Infatti consultando il Progetto Esecutivo, messo a disposizione dall'ufficio tecnico, si evince che in c/da Cefalo non si avrà una copertura dell'intera area, anzi vi è un cospicuo gruppo di abitazioni che rimangono fuori dalla rete di distribuzione, nonostante siano lontane poche decine di metri dal punto in cui è previsto il termine della rete. Inoltre le abitazioni escluse dall'intervento non sono lontane tra di loro quindi non sarebbe difficile includerle nell'intervento. I Consiglieri del Popolo della Libertà Domenico Salvatore, Vincenzo Claps e Canio Lovallo hanno interrogato il Sindaco Summa per conoscere i motivi della mancata inclusione delle abitazioni ed inoltre è stato chiesto di provvedere all'estensione della rete per poter mettere a disposizione di questi cittadini un servizio importante come il metano sia sotto il profilo sociale che economico.
 
Vincenzo Claps
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie