NEWS

18/09/2010
UN CONSIGLIO PER SALVARE L'APOF -IL
La richiesta avanzata al sindaco Summa dagli esponenti del PdL
 
Il Popolo della Libertà di Avigliano è seriamente interessato a coinvolgere le istituzioni tutte per evitare che la sede dell’APOF – IL di Avigliano venga soppressa.Dopo aver inviato una lettera al Sindaco di Avigliano, Vito Summa, in cui si sono evidenziati i rischi della chiusura della sede APOF - IL in c/da Serre ed invitato il Sindaco ad intraprendere tutte le attività per poter evitare la chiusura della struttura, il gruppo consiliare del PdL, chiede l’inserimento nel prossimo consiglio comunale di un ordine del giorno relativo alla chiusura della sede APOF – IL. In contemporanea è stata avviata un’azione congiunta tra i rappresentanti del PdL in seno al consiglio regionale e provinciale, affinché le istituzioni tutte vengano interessate.Con l’approfondimento della discussione in consiglio comunale si giungerà ad una visione più chiara della volontà di tutte le forze politiche, al fine di attuare un’azione sinergica per scongiurare il rischio di chiusura della sede APOF – IL.Non vorremmo che sia proprio la sede di Avigliano a pagare le conseguenze di un tentativo di razionalizzazione delle strutture provinciali fine a se stesso che non tiene conto degli investimenti effettuati in passato, ma frutto di un mero e semplicistico calcolo ragionieristico.Infatti la sede APOF – IL di Avigliano è divenuto negli anni riferimento delle attività di formazione dell’ente con le sue attrezzature in grado di poter svolgere attività inerenti restauro, tessitura, oreficeria, orientamento professionale, tirocini orientativi e formativi.L’eventuale chiusura della struttura oltre a comportare un danno economico per l’intera collettività sarebbe anche uno spreco di risorse pubbliche per via degli investimenti sostenuti in passato.
 
Vincenzo Claps
fonte IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie