NEWS

30/07/2011
IL MOVIMENTO CONSUMATORI DI AVIGLIANO VINCE UN RICORSO CONTRO ENEL SPA
IL GIUDICE DI PACE DI BELLA CONDANNA ENEL A RISARCIRE UN CITTADINO AVIGLIANESE PER 3000 EURO
 
Sembrerebbe surreale ma è successo, un cittadino paga regolarmente le bollette all Enel, si sposa e parte in viaggio di nozze. Al rientro, pronto a godersi la nuova dimora in tranquillità e serenità con la propria consorte, trova cessata la fornitura di corrente elettrice. Tutto questo è capitato a San Cataldo , popolosa frazione tra Avigliano e Bella. Ne da notizia il Movimento Consumatori, tramite lo sportello di Avigliano, informando che il Giudice il Pace di Bella, ha condannato la società Enel Servizio Elettrico S.p.A. al pagamento della somma di Euro 3.000,00 in favore di un cittadino di Avigliano, residente in San Cataldo di Bella, per l arbitraria cessazione della fornitura di energia elettrica per circa due settimane. L episodio si è verificato nel 2010, la causa dovuta ad un errore della società energetica che, nonostante il consumatore avesse regolarmente pagato le fatture, non rispettando la normativa che impone di far pervenire un sollecito di distacco e di depotenziare la fornitura di energia prima di cessare definitivamente il servizio, sospendeva in tronco il servizio con non pochi disagi. Il consumatore si è rivolto al Movimento Consumatori e con l intervento dell Avv. Domenico Salvatore, legale di fiducia dell associazione, ha citato in giudizio la società energetica per vedere riconosciuto in favore dell incolpevole cittadino il risarcimento dei danni subiti. Il Giudice di Pace di Bella con la sentenza depositata il 25.07.2011 ha riconosciuto la responsabilità della società energetica condannando la stessa al pagamento della somma di Euro 3.000,00 quale danno non patrimoniale subito dal consumatore.Il responsabile dello sportello di Avigliano, Gerardo Magro, esprime soddisfazione per questa importante sentenza e dichiara Questa importante sentenza è il frutto del prezioso lavoro che l associazione sta portando avanti da poco più di un anno con risultati lusinghieri grazie, anche, alla preziosa collaborazione di professionisti esperti come l Avv. Domenico Salvatore. Sono tanti i cittadini che ogni giorno sono alle prese con continui disservizi che incidono sulla serenità degli stessi che il più delle volte subiscono pagando il più delle volte per colpe delle società".
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie

I COMMENTI DEI VISITATORI
Pasquale da Potenza | 06/08/2011 - 19:16
 
Finalmente un giudice con le palle,forse c'è ne sono tanti altri, ma in Basilicata ne vedo pochi pronti a dare raggione al cittadino qualunque contro i soprusi e le angherie sia del pubblico,che dei privati.Comunque anche il cucuzzaro qualche volta non ci rimette la vista :-)