NEWS

02/06/2011
AVIGLIANO E POTENZA GEMELLATE A SUON DI MUSICA CLASSICA
Ormai e' realta' la banda musicale dell'Istituto Carducci-MOrlino
 
Il 29 luglio 2009 La Nuova del Sud pubblicò la notizia dell avvio del corso ad indirizzo musicale all istituto comprensivo Giosuè Carducci - Morlino, che ha permesso ai ragazzi della prima media 2009/2010 sia avvicinarsi all arte dell armonia in orario extra scolastico con 4 strumenti: chitarra, pianoforte, percussioni e clarinetto. La preside Pina Arlotto ci confidò del sogno di far nascere un orchestra scolastica, dopo due anni il sogno possiamo affermare che si è realizzato: i piccoli musicisti in erba ci sono, l orchestra c è, la passione di dirigenti, insegnanti ed allievi anche. Già hanno all attivo diverse esibizioni in occasione di manifestazioni pubbliche, vi è stata anche l occasione di condividere assieme ad altri giovani studenti - musici l esperienza comune delle 7 note. Un gemellaggio con "Armonia" sia per la materia, sia per il piacere e la gioia di condividere uno percosso comune, confrontandosi ed esibendosi assieme: Così i 30 studenti del "Carducci- Morlino" accompagnati dagli insegnati Luca Gerla, Lucia Pesacane, Vito Coviello e Alessandro Leoci hanno suonato assieme con i 50 ragazzi dell istituto comprensivo Potenza 3 - dirigente Franco Villani- allievi dei prof. Paola Guarino, Bartolomeo Telesca, Vito Stano e Carmine Viggiano. Si è assistito ad un vero concerto, non un semplice saggio di fine anno, con violini, violoncelli, chitarre, percussioni e clarinetti, basso e piano. Un programma ricco che spaziava dalle musiche del Pinocchio di Comencini, a Bach, Mozart, al Schiarazula Marazula poi ripreso da Branduardi con ballo in fa diesis minore, a El Condor Pasa, reso famoso da Simon e Garfunkel, al Canto degli Italiani suonato assieme dalle due scuole e cantato dal pubblico. Un accrescimento del percorso scolastico e culturale per i ragazzi ma anche un beneficio sociale ed economico, infatti, gli alunni possono avvicinarsi alla musica grazie alla scuola e le famiglie supportare solo un minimo costo economico per l acquisto di uno strumento. Chissà, anche a mandare il messaggio che la "musica classica" non è per le nicchie, ma è solo musica ed armonia per tutti.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie