NEWS

09/04/2011
REGOLAMENTO URBANISTICO: PASSATO MARZO RESTA ANCORA OGGETTO MISTERIOSO
La minoranza consiliare Pdl chiede spiegazioni al Sindaco Summa
 
La Primavera è arrivata, Marzo è passato, ma nessuna notizia di bozza e convocazione della conferenza di programmazione: Avigliano ed i suoi cittadini aspettano ancora di conoscere quale sia l assetto futuro che prevede il Regolamento Urbanistico; ormai cavallo di battaglia tra maggioranze ed opposizione ma che resta ancora "non conosciuto" dalla pubblica opinione. Il gruppo consiliare del Pdl ha protocollato un interrogazione al sindaco Summa per conoscere i tempi di convocazione della conferenza e cosa intende fare a riguardo. "Riteniamo che la comunità aviglianese stia pagando un inefficienza dell amministrazione comunale che ormai si protrae da anni, questo lo possiamo definire come una delle tante conseguenze negative del modo di amministrare del centrosinistra aviglianese" sostengono i consiglieri Pdl " A questo punto ci interessa che sia rimosso per lo meno il blocco dell edilizia con le norme di salvaguardia e successivamente cercare di ottenere un Regolamento Urbanistico quanto più condiviso dalla popolazione aviglianese". Secondo la minoranza del Popolo della Libertà il Il blocco edilizio su gran parte delle aree del comune, dovuto alla mancata redazione e approvazione del Regolamento Urbanistico e gli effetti della Legge Regionale n. 23 /1999, sta mettendo in ginocchio un ampia parte del settore economico. "Più volte in questi mesi ci siamo interessati della questione ed abbiamo sottoposto all attenzione della Giunta e del Sindaco, la necessità di ovviare a questa problematica. Le conseguenze non interesano solamente il settore edilizio, che è fondamentale per l economia del nostro territorio, ma anche per le casse comunali, in quanto l assenza e riduzione delle entrate dovute agli oneri di urbanizzazione costituiscono degli incendi economie che non sono realizzate ed è assurdo in questo momento di difficoltà che stanno vivendo tutti gli enti locali" - continuano - "Più volte in questi mesi la Giunta e il Sindaco hanno sostenuto che entro la fine di Marzo 2011 si sarebbe avuta una bozza da dover discutere con le forze politiche e con l intera società, non solo ma più volte è stato evidenziato che sempre alla fine di Marzo 2011, ci sarebbero state le premesse per avviare la conferenza di programmazione e far sì che si possa "parzialmente" rimuovere il blocco edilizio con le norme di salvaguardia". IL pdl conclude asserendo che in questo momento non vi sono notizie circa il materiale in possesso della giunta, né tanto meno dei tempi di convocazione della conferenza di programmazione. "Il Regolamento Urbanistico di Avigliano è una problematica che ha radici "antiche", infatti, è da qualche decennio che il tecnico incaricato sta lavorando per mettere a punto questo regolamento ed è da qualche decennio che si continua a finanziare un lavoro di cui non si conosce l esistenza" concludono i consiglieri Pdl "Fiumi di parole ed articoli della stampa hanno cercato di svelare l alone di mistero che sta intorno al Regolamento Urbanistico di Avigliano e al suo progettista, al punto che il tempo ha confuso le responsabilità di ognuno. Il sindaco Summa nella seduta ispettiva del consiglio comunale del 10/12/2010, in seguito ad una nostra interrogazione, ha pubblicamente sostenuto che a metà Agosto il progettista ha consegnato il lavoro svolto fino a quel punto giudicandolo anche positivamente. Purtroppo da allora non abbiamo ricevuto più notizie e di quel lavoro non ne abbiamo visto neanche l ombra. Ricordiamo che le risorse impiegate in questi anni per il Regolamento Urbanistico, con D.G.C n. 88 del 24/08/2010 è stata applicata una quota pari a ? 20.000, per il finanziamento della spesa occorrente il potenziamento del gruppo di lavoro impegnato nella redazione del Regolamento Urbanistico, In ragione di tutto questo abbiamo provato a chiedere chi fosse il gruppo di lavoro e cosa stava facendo, ma anche in quella occasione il silenzio regnò sovrano".
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie