NEWS

04/03/2011
SCATTI DEL MONDO GLOBALIZZATO IN MOSTRA AD AVIGLIANO
Al messinese Salvo Alibrio il primo premio del conconrso Una finestra sul Mondo
 
Sempre più interregionale, con un alta qualità dei lavori presentati- lo afferma anche la critica di arte Susanna Crispino- curata nei minimi dettagli dalla location dell antico convento duecentesco dei dominicani alla alta definizione stampe delle foto come ha fatto notare Bernardini, fotografa professionista toscana, presente alla manifestazione. Una Finestra sul Mondo, il premio fotografico organizzato dall associazione culturale Colacatascia, circa 70 partecipanti che con i loro scatti, con la loro fantasia, con l arte delle tecniche fotografiche, hanno condotto attraverso un mondo onirico, in banco e nero, oppure catturato atti di realtà lontane nella distanza, ma comuni all essere umano; oppure con i loro colori hanno fatto conoscere un mondo del quale apparteniamo anche se spesso misconosciuto. Dai viaggi in Perù alle terre asiatiche dell antico impero Sovietico, dall africa arcaica dell Eritrea agli africani "italiani" del casertano; dal rito del maiale di San Giovanni in Calabria alle esorcizzazioni carnevalesche della Mamujada con le maschere dei Mamuthones e gli Issoradores; un tuffo in un bar dell antica Spagna del terzo millennio oppure ai riti della circoncisione della Europa slava. Nelle foto dei partecipanti si possono apprezzare luoghi e tradizioni di etniche che è possibile sul sito www.colacatascia.it oppure nella mostra presso la Previdenza in Corso Gianturco venerdì dalle ore 18 alle 21. La giuria composta da Susanna Crispino (giornalista e critica d arte ), Petra Jaschke (docente di fotografia university of applied sciences di Pforzheim), Massimo Lovisco (artista contemporaneo), Antonio Chianese (fotografo), Roberto Ranaldi (Presidente dell associazione) hanno scelto quali vincitori il messinese Salvo Alibrio (1 posto) con foto sul tema dell espressione della fede, il comasco Giulio Montini con il ritratto di Beppino ottantenne eremita nel Vajont, uno dei primi volontari nell alluvione del 63 e la toscana Lisa Bernardini al terzo posto. La Berardini, toscana di Follonica ma residente ad Anzio, era presente ad Avigliano per la cerimonia della premiazione ha partecipato con 5 foto dal titolo "Ethiopia Inside" un viaggio avventuroso di migliaia di chilometri in una zona quasi incontaminata di quel pezzo d Africa, una percorso "ancestrale" tra popolazioni che ancora vivono in una società tribale.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie