cerca nel sito

NEWS

01/03/2011
NON SOLO RANDAGI: PERICOLI ANCHE DAI CANI PADRONALI
Nota del Pdl dopo episodi di aggressioni ad alcuni cittadini
 
Attenti al miglior amico dell uomo, specie se randagio ma non scherzano neanche i cani con tanto di proprietario. A sollevare questo problema di ordine pubblico - come protagonisti cani e come maggiori responsabili gli esseri umani è il gruppo consiliare del Popolo delle Libertà : "Ancora una volta siamo costretti a sollevare l ennesimo problema di ordine pubblico che hanno come protagonisti gli animali e come responsabili gli esseri umani" . Per l opposizione anche se il Comune di Avigliano, che pur disponendo del canile comunale non è in grado di affrontare il problema del randagismo, visto che la struttura è stata chiusa dopo pochi mesi per evidenti cause di inutilizzo ed inoltre non si possono mettere in campo tutte quelle attività, come la sterilizzazione, che nel lungo periodo possano ridurre il numero dei randagi. "Ma questa volta non sono i cani randagi vittime dell inefficienza degli amministratori aviglianesi, ma i cani padronali, ovvero cani di proprietà che vengono lasciati incustoditi nei pressi delle abitazioni, che in alcuni casi si rendono pericolosi per i cittadini passanti e residenti" -affermano i consiglieri- "Questo è quanto accade in via M. Santoro, dove già in passato alcuni cittadini hanno segnalato casi di aggressioni da parte degli animali, sia ai proprietari che al Comune, ma allo stato attuale sembra che non si sia preso alcun provvedimento. Infatti negli ultimi giorni è avvenuto l ennesimo caso di aggressione ai danni di alcuni cittadini". "Evidenziamo l inciviltà dei proprietari che lasciano animali incustoditi e l insensibilità verso i concittadini che lamentano il disagio, ma riteniamo inoltre che il Comune debba prendere dei provvedimenti per evitare che il problema possa minare la sicurezza pubblica e successivamente educare i proprietari ad un comportamento più civile " concludono "Auspichiamo un intervento tempestivo e risolutivo del Comune di Avigliano, in caso contrario saremo costretti a denunciare la problematica alle autorità competenti sovra comunali".
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie

I COMMENTI DEI VISITATORI
rocco da avigliano | 02/03/2011 - 12:09
 
veramente un caso molto complicato per l'opposizione..........
 
Antonio da Avigliano | 02/03/2011 - 16:48
 
forse bisogna suggerire agli Amministratori comunale che la legge per quanto riguarda i cani randagi prevede anche che chi li alimenta diventa responsabile degli stessi
 
Antonio da Avigliano | 02/03/2011 - 16:50
 
dimenticavo.....quello innanzi detto, vale anche per i gatti
 
donato da avigliano | 03/03/2011 - 02:21
 
senza nulla togliere agli animali ma giuro la prossima volta che vengono a urinare sul mio uscio li avveleno: protezione animali o animalisti di ogni genere venite voi a pulire e proteggete voi anche gli esseri umani? ma vaffanculo.............
 
vitina da avigliano | 03/03/2011 - 02:25
 
per donato da avigliano: EGOISTA perchè non gli lasci in tuo water per fare i loro bisogni?