cerca nel sito

NEWS

22/01/2011
IL SINDACO DI SALA CONSILINA OSPITE DELLA SOCIETA' OPERAIA
Un pezzo di Grande Lucania per San Sebastiano
 
Vi era anche un pezzo di Grande Lucania ai festeggiamenti di San Sebastiano 2011, un legame antico, dagli osco-lucani, che lega quella parte del Vallo di Diano alla provincia potentina, accomunata anche da tradizioni e linguaggi similari, oltre che da notevoli rapporti economici e commerciali.. Un sodalizio che si rinnova ogni anno quello tra la Società Operaia di Avigliano e la Torquato Tasso di Sala Consilina, e come ogni anno era anche presente il sindaco della cittadina campana Gaetano Ferrari. Un legame con la Basilicata ed i Lucani, sempre vivo e solido, infatti, il primo pensiero va a Nello Rega, al quale Ferrari manda tutta la solidarietà umana ed istituzionale. " Ogni anno sono qui con piacere, testimoniando questo antico legame che lega le nostre comunità" dice il sindaco campano " Le Società di Mutuo Soccorso rappresentano un punto fermo per le nostre cittadine, nella socializzazione, per la diffusione della cultura e delle iniziative sociali. Hanno un grande ruolo per la diffusione della cultura" Alla domanda se vi è una legge regionale per le SOMS Campane " In Campania siamo ancora lontani da una legislazione per le SOMS" - continua Ferrari- " Come è noto ora la nostra regione ha ben latri problemi, ma siamo fiduciosi che il consiglio Regionale Campano prestò ci darà una normativa". Il riferimento al problema dei rifiuti è evidente, anche se Sala Consilina e il Val di Diano sono all'avanguardia per la raccolta differenziata; una nota positiva da evidenziare.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie