NEWS

20/12/2010
UN WEEK END DI SOLIDARIETA' AGONISTICA
Tante le manifestazioni di raccolta fondi per beneficenza: dal fintness a Telethon
 
Aria di Natale, aria di feste anticipate ad Avigliano, tra le vetrine colorate degli esercizi commerciali, fili di luci dai mille colori, qualche gioco pirico e fiammelle, si intravedono, nonostante il clima polare, persino qualche coraggioso Babbo Natale che sfidando freddo e gelo, offre leccornie ai bambini. Arie di Santo Natale, che rende tutti più buoni ed altruisti; gli aviglianesi non smentiscono la propensione alla solidarietà, sottolineiamo durante tutto l'anno. Però questo è stato un week end di "agonismo solidale", iniziato nel pomeriggio di sabato presso la palestra "Officina Fitness", l'istruttore Roberto Zaccagnino ha aperto il locale a chiunque volesse provare tra un bilanciere, uno step o una seduta di spinning a coniugare la tonificazione dei muscoli all'aiuto per Amref, associazione che opera in zone molto difficili dell'Africa. Non poteva mancare anche L'Ant Onlus ( Associazione Nazionale Tumori), una delle associazioni di volontariato più attive, con un punto raccolta in Corso Gianturco. Mercatino Natalizio "Dona la Solidaretà" invece per Zia Lisa, associazione di famiglie a favore delle persone con disabilità, che ha raccolto tra artisti, artigiani artistici, hobbisty e lavori di bimbi vari manufatti che sono stati messi in mostra nei locali della Previdenza. All'ingrasso dei Babbo Natale con caramelle e cioccolatini per gli ospiti della solidarietà, che sono accorsi numerosi. La Domenica mattina, presso la villa comunale vi era Telethon, organizzato da giovanissimi aviglianesi, dopo un contatto con il comitato regionale, hanno messo su un punto raccolta ben pubblicizzato con un vero tam tam tramite sms, facebook ed e mail.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie