NEWS

17/12/2010
DUE ANNI DI ATTIVITA' PER L'AVIS DI SANTANGELO
Partiti con perplessità, ora sono 130 soci
 
Due anni di attività per l'Avis, sezione staccata di Avigliano, aperta tra mille perplessità nel dicembre 2008, ma fugate da un biennio intenso di attività. "i risultati conseguiti in questi due anni, sono di tutto rispetto" dichiara il responsabile Rocco D'Andrea" anzi, affermo che siamo andati oltre le nostre aspettative". Nel 2010 si è registrato un incremento di iscritti - da 80 a 130 donatori- e da sottolineare che le donazioni di sangue arrivano sopratutto da %. La cosa più importante è che le adesioni alla donazione, anche quest'anno, da giovani ragazzi e ragazze di età compresa dai 20 ai 35 anni. Per D'Andrea è la dimostrazione che, quando si riesce a sensibilizzare la comunità su problematiche etiche, di indubbio valore sociale quale la cultura della donazione del sangue che è un gesto di amore e altruismo, i risultati arrivano. " " A questo successo, ha contribuito sia la lodevole collaborazione del dott. Saponara Antonio, medico di base, che ha messo a disposizione la sua professionalità per far sì che si potesse realizzare questa sezione Avis" - continua il responsabile " sia l'Associazione Dialogando che ha messo a disposizione la sede dell'associazione per tutti gli aspetti amministrativi e logistici.". Anche progetti per il futuro da parte dei volontari di Sant'Angelo, che è un territorio cerniera tra Potenza, Avigliano e il Vulture. "I risultati conseguiti in questo secondo anno di attività, ci fanno riflettere sull'opportunità di procedere all'istituzione di una sezione intercomunale dell'Avis che abbraccia tutta l'area ricadente lungo l'asse Potenza -Melfi comprendendo in particolare oltre al circondario della Frazione Sant'Angelo, le comunità di: San Nicola, Cappelluccia e San Giorgio" conclude D'Andrea "Va, inoltre, sottolineato la necessità di avere un'adeguata sede per avere una maggiore autonomia nella logistica e nella organizzazione".
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 

I COMMENTI DEI VISITATORI
carlo da aviglianese errante | 19/12/2010 - 07:55
 
che dire, a leggere queste notizie, il cuore si gonfia di gioia. non perdete mai l'entusiasmo. un vecchio avisino