cerca nel sito

NEWS

11/09/2010
IL GIALLO DI PALAZZO TELESCA
AD AVIGLIANO UNITA' POPOLARE RIPRENDE UN TEMA DELLE SCORSE ELEZIONI
 
"110mila euro contro 2 milioni di euro" è intitolato il manifesto di Unità Popolare di Avigliano, riguardante Palazzo Telesca in Via G. Fortunato, che è stato un cavallo di battaglia della campagna elettorale con la proposta di acquisire al patrimonio comunale "i piani abusivi ed assegnarli alle associazioni". Unità Popolare sostiene che un interrogazione comunale e la richiesta di informazioni sul mancato rispetto delle Ordinanze sui due piani abusivi del Palazzo in Via G. Fortunato, emesse da oltre un anno e mezzo e confermate dal TAR e dal Consiglio di Stato, non hanno avuto risposta da parte del sindaco Summa. Anzi, sostiene Unità Popolare, il primo cittadino si è presentato il 31 Luglio alla preposta Commissione Consiliare - la seconda- con una nuova proposta della Ditta costruttrice per sanare la situazione dopo le sentenze, consistente in una strada, come si legge nel manifesto, "di 90 metri. di lunghezza per soli 3,5 di larghezza con pendenza superiore al 20% ed una trentina di posti auto per il cimitero, dal costo effettivo di circa 110 mila euro - stimati esattamente euro 106.204,73 e senza oneri di costruzione ed urbanizzazione". Una soluzione che Unità popolare boccia senza appello, che invece chiede l acquisizione dei due piani considerati "abusivi", un piano al Comune da destinare alle Associazioni culturali e di volontariato, la realizzazione di una strada comoda di collegamento di Via Fortunato con il Cimitero, un Parcheggio di almeno 70 effettivi posti auto per il Cimitero, il pagamento per intero degli oneri di costruzione e di urbanizzazione ed un solo piano alla ditta. Unità Popolare critica anche l opposizione di centrodestra che " si è dichiarata quasi entusiasta di questo scambio ineguale affermando di essere favorevole alla realizzazione dei parcheggi e alla strada proposta dalla ditta Telesca in modo più migliorativo" lamentando solo la ristrettezza della strada e lancia un appello ai vendoliani di Sel che sono in maggioranza a non appoggiare questa nuova proposta ed a Italia dei Valori "se esiste,di battere un colpo".
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie