NEWS

01/08/2010
PRO LOCO E CINQUE SENSI IN UN WEEK END EVOCATIVO: QUADRI PLASTICI E BOTTEGHE ARTIGIANE APERTE AL PUB
Un week end nella tradizione aviglianese
 
Doppio appuntamento nella tradizione aviglianese, ritorcano i quadri plastici, le rappresentazioni viventi di quadri ispirati al Nuovo Testamento. L’edizione 2010 avrà come tema la disputa, tre quadri saranno elaborati con personaggi viventi e scenografie curate da associazioni di Avigliano, il gruppo Spazio Ragazzi metterà in scena un dipinto di Gaspera Landi – direttore artistico Franco Bergamasco, gli artigiani di Aviliart saranno alle prese con un quadro della scuola di Giuseppe Ribera, mentre i vincitori dell’edizione del 2009, il gruppo Basso la Terra, sotto la direzione dell’esperto Rocco Lacerenza si cimenteranno con la plasticità del fiammingo Dirk Van Baburen. L’appuntamento è in Piazza Aviglianesi del Mondo con due aperture alle ore 21,30 e 22,00. Ma il 2010 presenterà un tuffo nel vero spirito dei quadri plastici, che all’origine era una vera sfida tra rioni e scuole artigianali, insomma ebanisti, scalpellini in pietra, sarti e via di seguito davano vita a queste artistiche sculture umane trasferendo i segreti della loro arte, apprese sia nelle botteghe locali che nelle scuole partenopee. Lo spirito di quella vivacità delle arti e dei mestieri vivrà nel week end organizzato dalla associazione Cinque Sensi che riaprirà le botteghe artigiane nel antico rione del Poggio, per due serate i visitatori vivranno le serenate allietate dalle danze popolari e dai canti del gruppo Folk, gusteranno i piatti tipici preparati dagli abitanti del rione, gastronomia locale preparata in casa, osservano il lavoro dei maestri di un tempo e i lavori dell’artigianato artistico del tempo contemporaneo.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie