NEWS

27/07/2010
AD AVIGLIANO UNA GIORNATA DEDICATA AL GELATO
L'Abete e lo staff del "Il Fusillo" hanno fatto conoscere le virtù una serata al gelato tradiizonale
 
E’ il principe dell’estate, conosciuto anche da Alessandro Magno e dagli Arabi nel IX, ma la sua origine è italianissima. Parliamo del gelato, forse inventato dal Bernardo Buontalenti, un cuoco fiorentino, che nel 1565 preparò una miscela simile a quella che conosciamo oggi. Per latri storici invece, il gelato fu preparato per la prima volta da un certo Ruggeri, sempre di Firenze, che con una amalgama di panna, zabaione e frutta divenne famoso tanto da preparare gelati in occasione delle nozze di Caterina de' Medici. Alla delizia estiva per eccellenza è stata dedicata una festa dall’associazione L’Abete in collaborazione con lo staff del “Fusillo”, che ha prodotto i gelati per l’occasione. Ma attenzione parliamo di gelato artigianale, quello che si fa negli stessi esercizi con apposite macchine e prodotti. Quale è il segreto di un ottimo gelato? “IL latte, che deve essere fresco e di qualità” spiega la signora Giuseppina del “fusillo” “ la sua freschezza dà la tipica genuinità, che assieme alla base ed allo zucchero con la loro semplicità, dosati con gli aromi danno il gusto finale”. Dunque il latte fresco, questo il segreto della bontà della lavorazione artigianale, inoltre Giuseppina che lo lavora nel laboratorio ci spiega che il prodotto genuino ha Minor quantità di grassi -circa il 6-10% - mentre l’industriale parte dal 10% e meno quantità di aria cioè max 35% mentre nell’industriale si parte da 70%. Proprio l’aria fa conservare per mesi il gelato da fabbrica, mentre quello da laboratorio deve essere consumato in pochi giorni. Un bel cono fresco aiuta a vincere le calure estive certo, ma è anche una leccornia dal buon valore nutritivo, fonte di antiossidanti (polifenoli). Buono è anche l’apporto di micronutrienti: vitamina A, calcio, fosforo e, specie nel gelato al cioccolato, vitamina E. Il gelato artigianale è un ottimo alimento nelle diete ipernutritive per di digeribilità ed il sapore, è indicato anche per i soggetti anoressici o con problemi di digestione.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie