cerca nel sito

NEWS

15/07/2010
IL MONDIALINO DELLA SOLIDARIETÀ
Organizzato dall'Avis Avigliano
 
Mundial è finito certo, con immensa delusione di noi azzurri, ma anche senza divise azzurre e i suoni delle “zuzuleta”, il calcio resta pur sempre il più bel gioco del mondo, almeno per noi italiani. Gioco, sport, passatempo, socializzazione, tante cose assieme nella palla ovale tanto che Pier Paolo Pasolini scrisse " il calcio è un linguaggio con i suoi poeti e prosatori" Una frase che era a grandi caratteri sul manifestino del programma del quadrangolare “benefico” tra le squadre dell’Avis di Avigliano, Ruoti, Possidente e Potenza. Il “mondialino del volontariato ” ha visto protagonista la squadra potentina che vinto la finale ai rigori contro i volontari del Ruoti. Il calcio come momento di aggregazione e un'opportunità di socializzazione tra i donatori delle diverse aree, con un linguaggio giovanile, infatti hanno dichiarato gli organizzatori “ Le comunali Avis presenti sul nostro territorio si impegnano anche con attività che esulano da quelle prettamente legate alla raccolta sangue, in modo che i giovanissimi si avvicinino alle associazioni e anche per creare una rete di collaborazione e confronto tra vari sedi”.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie