cerca nel sito

NEWS

21/05/2010
PROTESTA DEI CITTADINI DI VIALE ALDO MORO
Manca l'illuminazione e l'isola ecologica rende pericolosa la circolazione
 
Protesta di alcuni cittadini residenti in viale Aldo Moro, nel quartiere di “basso la terra”, questo per via di alcune problematiche sulla qualità della vita e sulla sicurezza che già avevano evidenziato nel passato. In particolare, lamentano la mancanza di illuminazione sia nelle vicinanze dei palazzi del plesso 64, che impedisce la sorveglianza di quei luoghi, divenendo ritrovi di persone affette da problemi di devianze, con gravi conseguenze sul piano igienico sanitario e sia per la sicurezza dei residenti. Infatti nel retro di questi palazzi vi è un ‘assenza di illuminazione che impedisce la sorveglianza di quei luoghi, divenendo ritrovi di persone affette da problemi di devianze, con gravi conseguenze sul piano igienico sanitario e sia per la sicurezza dei residenti. I cittadini avevano già chiesto alla passata amministrazione l’installazione di un palo della luce in quel punto, senza risultato. Un altro problema che segnalano riguarda la sicurezza nella circolazione stradale. All’uscita dal viale, è presente un’isola ecologica composta da una serie di cassonetti, alcuni di essi tolgono visibilità agli automobilisti in uscita ed entrata dal viale.Di questo disagio si sono fatti carico i consiglieri comunali di opposizione Domenico Salvatore, Vincenzo Claps e Canio Lovallo del gruppo Pdl che hanno dichiarato “ Abbiamo presentato una interrogazione al sindaco Summa per chiedere quali provvedimenti voglia prendere. Tutti questi sono piccoli problemi che possono essere risolti senza enormi sforzi economici, ma che migliorano di gran lunga la qualità della vita e la sicurezza dei cittadini, anche partendo da piccoli interventi come spostare parte dell’isola ecologica, o almeno qualche cassonetto per permettere una migliore visuale e scongiurare incidenti”.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie