cerca nel sito

NEWS

16/04/2010
VITO SUMMA FA' 5+1
Pronta la nuova giunta, sarà presentata Sabato 17 Aprile
 
5+1, sembrerebbe che scriviamo di Superenalotto, invece no, è la soluzione trovata dagli alleati di centrosinistra per la giunta Summa, 5 assessori eletti più il vicesindaco esterno, Donato Paolo Salvatore come è stato previsto dall’accordo dei segretari regionali il 25 Febbraio, che portò alla candidatura di Summa con una lista unita e la ritirata dalla competizione comunale da parte dell’ex consigliere regionale socialista. Un 5+1 destinato a diventare un semplice 5, una futura giunta sobria e adatta alle esigenze di una cittadina, senza inutili proliferare di assessorati vari. Vito Summa d’intesa con tutti gli alleati, compresi IdV e UdC che non sono riusciti ad eleggere nessun consigliere, ha cercato ed ottenuto un accordo condiviso e concordato con tutti, compreso chi non ha rappresentanza istituzionale , concretamente ad un PDCI che elegge Gianni Colangelo unico candidato con 238 voti si contrappone Italia dei Valori con 427 preferenze distribuite sui 3 candidati non eletti, contribuendo alla vittoria ma senza ottenere un seggio. Situazione che il sindaco Summa ha preso in considerazione, avendo l’intenzione di costruire e cementificare oltre alla maggioranza elettorale anche la maggioranza politica di questo nuovo centrosinistra aviglianese, come riuscirà sarà da vedere nei prossimi mesi, intanto dopo qualche iniziale difficoltà dovuta a contrasti interni specie tra i Socialisti fra eletti- Sileo ed il super votato Bochicchio- e possibili nominati senza suffragio, la maggioranza c’è e con essa l’esecutivo. Salvo variazioni dell’ultimo giorno, sabato sarà presentata una giunta composta di due esponenti del Partito Democratico, con tutta probabilità espressione delle frazioni, circolando i nomi del giovanissimo Emilio Colangelo e uno tra i consiglieri vicini al già consigliere provinciale Angelo Vito Sabia, per la Sel rinnovo assessorile per l’uscente Ivan Santoro, per il Psi sarà Leonardo Sileo, che nell’ultima legislatura, pur essendo il vicecapogruppo, in realtà ha svolto il ruolo di “speacker” del gruppo di maggioranza e per il Pdci ci dovrebbe essere un posto per neoeletto Gianni Colangelo, postazione sempre messa in forse ma sostenuta con forza dalla Sel per avere una spalla a sinistra in giunta.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie