NEWS

17/02/2010
SCONTRO "INUSUALE" TRA MOTRICI
Una normale manovra e si è rischiato il peggio: paura ieri pomeriggio alla stazione di Avigliano
 
Sembrava una normalissima manovra, una delle tante che si fanno ogni giorno alla stazione FaL di Avigliano Città, invece avviene un urto tra due locomotrici, la 301 e la 205. La 301 in movimento, per cause da precisare, colpisce la 300, anche se a minima velocità, essendo due bisonti metallici, il colpo la fa deragliare fuori binario. Per fortuna a bordo solo un macchinista che non ha subito danni fisici, sicuramente un grosso spavento ma nulla altro. Un episodio inusuale, alcuni capitreno e lavoratori delle ferrovie appulo-lucane hanno confidato che anche in 40 anni di servizio non avevano mai visto nulla di simile, deragliamenti possono capitare, un vagone che va leggermente fuori binario, ma che una locomotrice dopo un urto semmai minimo deragli, accasciandosi obliquamente è qualcosa che non riescono a spiegarsi. Le due locomotrici, come detto, erano in manovra per immettersi in due binari differenti, una doveva partire verso Potenza alle ore 15, 16, mentre l’altra si doveva fermare in un binario secondario per dirigersi anche essa verso il capoluogo alle 17,01. Le cause dell’errore, i motivi se errore umano o qualche problema di comunicazione tra le locomotive sono ancora da accertare, di certo non dovevano trovarsi in quella posizione e c’era incredulità nella stazione dell’episodio e di come i due vagoni potessero trovarsi in quella posizione da intersecarsi. La dinamica sembra essere la seguente: la vettura 301, dopo essere avanzata nel suo binario, stava ritornando indietro per andare a fine binario come da usuale manovra, colpendo l’altra e cadendo in obliquo e rimanendo in equilibrio precario, ma almeno tale da permettere al macchinista di poter scendere.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie