cerca nel sito

NEWS

17/02/2010
UN PREMIO PER SOSTENERE I GIOVANI "MERITEVOLI"
Ad Avigliano i riconoscimenti della Società di Mutuo Soccorso
 
La prima volta nel 1874, da allora ogni anno la società di mutuo soccorso premia i figli di soci meritevoli nel campo degli studi, per sostenere, come dice il presidente Luciano Sabia “il valore della meritocrazia strumento indispensabile per poter avere una valida classe dirigente, progresso e migliore qualità della vita delle nostre comunità. Per questo che investiamo sui giovani”.Presenti il sindaco Tripaldi, i dirigenti Coviello dell’Istituto Claps di Lagopesole e Viggiano dell’Istituto Tecnico Commerciale di Avigliano.Ospite d’onore il magnifico rettore dell’Università di Basilicata, il prof. Mauro Fiorentino. Meritocrazia, pari opportunità tra i generi femminili e maschili, sono stati affrontati dal tavolo di presidenza, con la proposta di Viggiano di premiare le eccellenze e riformare gli ingressi agli Atenei, evitando i test di ingresso a chi per anni si è contraddistinto negli studi, non lasciando al caso o a fortuite combinazioni il futuro di una scelta. “Ripensare anche le borse di studio” dice Viggiano” in Italia sono esigue, a differenza degli Usa per esempio, da non permettere un reale sostegno economico a studenti provenienti fasce sociali più deboli”. Viggiano propone , che ogni posto apicale nel pubblico, sia esclusivamente assegnato per concorso. Maggiore opportunità per il genere femminile, ancora oggi poco valorizzato nelle professioni, nel lavoro, “nei posti di comando”, una politica di pari opportunità che come spiega Fiorentino, l’università persegue da tempo e continuerà a sostenere sempre.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie