cerca nel sito

NEWS

27/01/2010
LE PRO LOCO PUNTANO SUL SERVIZIO CIVILE
Il primo di quattro seminari ad Avigliano con trenta giovani
 
Servizio civile e giovani, nuove risorse per le Pro Loco lucane, che attingendo a fondi ministeriali, stanno investendo in formazione per le nuove leve del turismo locale. Quattro seminari che si terranno nella provincia di Potenza. Il primo organizzato a d Avigliano dalla locale pro Loco, di cui presidente è Nicola Summa. Circa trenta i giovani partecipanti, che dopo un test di ingresso sulle materie riguardanti il turismo e le attività di queste istituzioni, hanno seguito le lezioni degli specialisti Vito Sabia e Cosima D’Elia. A portare il saluto della amministrazione comunale, il vicesindaco Donato Marino che ha dichiarato: “ Le pro loco sono la risorsa fondamentale per i territori, l’interfaccia vera tra la comunità ed i turisti. Assolvono un doppio ruolo, cioè sono sia testimoni della storia e delle tradizioni di un luogo e poi motore fondamentale per pubblicizzare e divulgare la nostra cultura e le nostre bellezze artistiche al mondo esterno ed accogliere i visitatori”.I partecipanti, provenienti da circa 15 Pro Loco della provincia di Potenza, saranno impegnati per un anno in queste istituzioni e sarà loro compito creare e promuovere la conoscenza delle realtà locali, lavorando in sinergia e in rete con l’Unione delle Pro loco della Basilicata. “ Ogni anno i ragazzi che svolgeranno il servizio civile su materie scelte dal consiglio dei ministri “afferma Antonio D’Elicio, presidente del UNPLI Basilicata “ spieghiamo come operano le Pro Loco, le materie del turismo. Le Pro Loco sono enti fondamentali per la divulgazione delle nostre comunità, delle nostre tradizioni e della nostra storia. Siamo partiti anni fa dal nulla ed ora abbiamo un ruolo che è stato riconosciuto anche dalla Regione Basilicata, arrivando a colmare il vuoto legislativo con 4 leggi regionali, oltre che nel tavolo tecnico del turismo presso l’assessorato regionale alle attività produttive c’è anche l’UNPLI “.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie