cerca nel sito

NEWS

08/01/2010
INAUGURATA LA SCUOLA PER L'INFANZIA DELLE SUORE BETLEMITE
Il 2010 è il centenario della fondazione. L'unica scuola paritaria gratuita in Italia
 
Riapre dopo i lavori di consolidamento la scuola per l’infanzia “Emanuele Gianturco” meglio nota come l’asilo delle suore Betlemite in quello che era l’antico convento di San Giuseppe delle suore clarisse, fondato nel 1704 e che sopravisse fino alla soppressione degli Ordini Religiosi voluta nel periodo Napoleonico. I lavori iniziati questa estate, sono stati conclusi nel termine previsto, nel frattempo le suore ed i bambini sono stati ospitati nell’oratorio di San Giovanni, messo a disposizione dal parroco Don Salvatore Dattero.Attualmente nel piccolo convento vivono tre suore, mentre frequentano la materna 55 bambini dai 3 ai 5 anni, suddivisi in due sezioni. Questa scuola per l’infanzia è parte della storia di Avigliano, infatti, risale al 1910, quindi questo anno festeggia il centenario. Presenta anche una particolarità, ce la spiega il sindaco Domenico Tripaldi: “ E’ un’istituzione unica, di cui siamo fieri come comunità, infatti, è la sola scuola parificata completamente gratuita esistente in Italia.”. Il convento –scuola ha anche una funzione sociale importantissima per la comunità, molte famiglie che per disperate cause hanno necessità di far accudire i bambini oltre l’orario scolastico normale, trovano nelle suore Betlemite oltre alla professionalità didattica, una straordinaria disponibilità ed un’umanità che le rende una “pietra miliare” della comunità intera, sia cattolica e laica. “Prima la riapertura dell’Istituto Carducci-Morlino di Avigliano, poi l’adeguamento del T. Claps di Lagopesole, la ristrutturazione dei plessi di Possidente e S. Angelo con la contestuale inaugurazione di uno nuovo sempre a Possidente, ancora i lavori di adeguamento per l’Istituto Spaventa Filippi di Avigliano, “ dichiara Antonio Pace, assessore alla P.I “con la riapertura della scuola dell’infanzia di Via Pacini, si compie un percorso in questi cinque anni volto a ridare dignità alle nostre scuole che nel passato non sempre hanno ricevuto l’attenzione che meritavano.”.“E’ mia convinzione che la scuola sia il primo e più importante istituto di formazione continua delle nuove generazioni” conclude l’assessore “ pertanto meritava attenzione, risorse e strutture adeguate per il ruolo che doveva assolvere, oggi posso dire che questo obiettivo è stato quasi del tutto raggiunto”.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie