cerca nel sito

NEWS

12/12/2009
UNO SCALO FERROVIARIO DEGRADATO
Coviello ( PdL Avigliano) : "Abbiamo segnalato la problematica in Regione all'Assesore Vita"
 
Incontro preso l’assessorato regionale alle infrastrutture e ai trasporti in merito alla soppressione di alcune fermate presso lo scalo ferroviario di Lagopesole e per sollecitare un’allestimento più decoroso alle sale d’aspetto degli scali f. S. ricadenti nel territorio comunale. La questione fu sollevata da Tommaso Coviello, consigliere comunale del PDL di Avigliano con un’interrogazione scritta al sindaco di Avigliano Domenico Tripaldi. “Grazie anche all’intervento del Sindaco, che ha fatto sua la sollecitazione contenuta nella mia interrogazione di due mesi fa, il sottoscritto e il sindaco Tripaldi abbiamo incontrato l’Ass. regionale Rocco Vita per segnalare la problematica. Nel corso dell’incontro, cui hanno partecipato anche il consigliere regionale Donato Salvatore ed alcuni dirigenti dell’Assessorato, si è ribadita l’importanza logistica dello scalo di Lagopesole, da sempre punto di raccolta del traffico pendolare diretto verso il capoluogo e verso la direttrice adriatica. “ dichiara Coviello “Allo stesso tempo ho colto l’occasione per consegnare delle foto scattate che documentano lo stato di abbandono delle sale d’aspetto delle stazioni di Lagopesole, Possidente e Scalo Pietragalla della Frazione Sant’Angelo di Avigliano. Su entrambi i fronti l’Assessore Vita si è impegnato a riconsiderare le decisioni prese in merito alle fermate soppresse, oltre che segnalare a R.F.I. lo stato di abbandono delle sale d’aspetto utilizzate dai viaggiatori”. All’incontro hanno partecipato anche due dirigenti dell’Assessorato addetti ai rapporti con il Gruppo F.S. l’ing. Donato Arcieri e l’ing. Angelo Luongo.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie