cerca nel sito

NEWS

30/11/2009
ANCORA UNA ANZIANA TRUFFATA
Due donne entrano in casa e derubano una anziana
 
Sembravano due signore distinte, ben vestite e curate, nessun particolare rilevante tranne le sfumature colorate in maniera vistosa da moda metropolitana della chioma di una delle due. Accento italiano perfetto da escludere provenienza straniera, una più giovane, l’altra di mezza età. In realtà erano truffatrici, di sicuro professioniste del crimine visto come hanno ingannato una signora ipovedente di 88 anni, rubando circa 2500 euro, che l’anziana signora teneva depositati a casa. La dinamica del furto sa supporre con certezza che le due malviventi siano di sicuro professioniste del crimine, infatti hanno agito nel centro storico di Avigliano, nel quartiere “Dietro le Rocche”, piena di vicoli stretti, scale e senza vie di transito per autoveicoli. Infatti nessuno le ha notate nelle vie principali , quindi conoscevano il paese e anche dove sono poste telecamere. Hanno individuato un quartiere ormai spopolato, dove abitano persone anziane e hanno adottato la tipica manovra dolosa di entrare in case di anziani, dicendo di conoscere qualcuno del posto, in questo caso spacciandosi per collaboratrici del clero locale. Purtroppo hanno trovato questa anziana signora con problemi di vista, una delle due malviventi le ha dato a parlare, distraendola, mentre l’altra è entrata nelle stanze per rubare .La stessa signora, si è accorta del furto poco dopo notando che era sparita una piccola somma che aveva in vista, ha avvisato i parenti ma purtroppo era tardi, le due truffatrici si erano dileguate avendo sicuramente un mezzo di trasporto nel parcheggio a poche centinaia di metri dal luogo del reato e dal quale si può lasciare il paese in fretta per strade per poco trafficate.
 
Leonardo Pisani
fonte LA NUOVA DEL SUD
categoria: DA CLASSIFICARE
 
 
OkNotizie