IN EVIDENZA

 
PRESENTAZIONE OTTO GIOVANI NARRATORI
 
 
“Otto giovani narratori” è il titolo di una recente pubblicazione del Circolo Silvio Spaventa Filippi che raccoglie i saggi degli studenti premiati lo scorso anno in occasione della Quarantacinquesima edizione del Premio Letterario Basilicata: Annalisa Avigliano, Antonio Pietrapertosa, Michele Di Bello, Lucia Lo Bosco, Manuela Katia Fortunato, Fiammetta Monetta, Laura Catarinella e Marta Spinelli.

Il volume, inserito nella collana “I Quaderni del Circolo – La Palestra II”, è stato presentato nella sala A del Consiglio Regionale di Basilicata. A consegnare i libri ad alcuni degli studenti premiati che, nella precedente edizione del “Basilicata” si sono cimentati nella stesura di un testo sul tema del futuro e del viaggio, è stato Vito De Filippo, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

“Il Premio Basilicata è un testimone importante della nostra Regione – ha affermato il Sottosegretario – la cultura richiede tempo, passione e sacrificio, e insieme alla formazione e ai libri costituisce un momento decisivo per la crescita del territorio. Gesualdo Bufalino diceva che nel Sud servivano strade e libri – ha ricordato De Filippo. Bisogna curare la scrittura nel corso della vita perché rende l’esistenza più bella.”

Durante l’incontro sono state anche menzionate alcune iniziative promosse dal Ministero dell’ Istruzione, Università e Ricerca per rafforzare la studio della storia e della lingua italiana: il 27 dicembre, infatti, sarà consegnata a tutti gli studenti una copia della Costituzione; il linguista Luca Serianni è stato interpellato per l’elaborazione di un piano straordinario finalizzato al miglioramento della conoscenza dell’italiano nelle scuole; è stato insediato, inoltre, un tavolo tecnico di esperti di rilievo nazionale e internazionale che valuterà la possibilità di adottare lo smartphone per il miglioramento dell’attività didattica.

Santino Bonsera, Presidente del Circolo Silvio Spaventa Filippi, ha sottolineato l’importanza di un concorso letterario destinato agli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore della Basilicata: vogliamo dimostrare agli studenti un interesse reale della società nei loro confronti– ha detto Bonsera – la formazione critica dei giovani è la missione primaria dell’associazione che, già in passato ha portato avanti il progetto del Premio Mariele Ventre, destinato alla premiazione di opere e autori di rilievo nazionale nel settore della letteratura per l’infanzia, e che ancora oggi continua a perseguire tali finalità con il Premio Città di Potenza rivolto a tesi di dottorato discusse nell’Università degli Studi di Basilicata.

 
inviato il 07/10/2017
da Angela Maria Salvatore
Addetto stampa Circolo Spaventa Filippi / Premio Letterario Basilicata
per la categoria EVENTI
 
 
 
     
 
   
 
OkNotizie