.
07/09/2016
ID: 1318
MOZIONE PER INTERVENTI SULLA POTENZA-MELFI ANCORA LETTERA MORTA. L’ARRIVO DEL FRECCIAROSSA NON COMPENSERÀ I MORTI SULLE STRADE LUCANE.
inviato da Gianni Rosa
per Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale
 

TESTO COMUNICATO NON FORMATTATO

Mozione per interventi sulla Potenza-Melfi ancora lettera morta. L’arrivo del Frecciarossa non compenserà i morti sulle strade lucane. Invitiamo l’Assessore Benedetto a far rispettare la mozione approvata il 27 Ottobre scorso, su nostra iniziativa, che prevedeva di “dare priorità agli interventi previsti sulla S.S. 658 (la Potenza-Melfi, per capirci meglio) e, nelle more della loro realizzazione: a garantire, in accordo con le autorità competenti, un servizio di pattugliamento per l’intero arco della giornata; di attrezzare il percorso stradale di controlli automatici della velocità e di far installare, dall’ANAS, spartitori del traffico sui tratti più pericolosi, al fine di garantire maggiore sicurezza stradale agli utenti.”. Quanti morti dobbiamo ancora contare prima che il Governo regionale metta in sicurezza le nostre strade? Ieri l’ultimo scontro frontale. Si sarebbe evitato se ci fossero stati gli spartitraffico? Forse. L’alta velocità è stata la causa? Ancora non si sa, ma sicuramente se vi fossero stati dei controlli automatici della velocità, così come previsti dalla mozione, l’impatto sarebbe stato meno violento. Comprendiamo che portare il Frecciarossa in Basilicata sia più popolare e faccia più clamore, ma riteniamo che la sicurezza sulle strade debba essere prioritaria rispetto a tutto il resto. Prima delle ‘comodità’, si dovrebbe garantire la ‘vita’ degli utenti. Dall’approvazione della mozione in Consiglio regionale è passato quasi un anno e ancora non si è fatto nulla per attuarla. Ancora una volta, il Governo regionale rimane inerte di fronte ai deliberati del Consiglio. Confidiamo che il neo Assessore, che fino al mese scorso sedeva tra i banchi del Consiglio, sia più sensibile ai reali problemi delle nostre Comunità e che sia maggiormente rispettoso dei principi democratici: se gli eletti dal Popolo lucano hanno imposto al Governo regionale, con una mozione approvata all’unanimità, di dare “priorità” agli interventi sulla Potenza-Melfi, lo si faccia. Altrimenti si dica chiaramente che si vuole solo ‘fare passerella’ davanti le telecamere e non dare una vivibiltà a questa Regione. Ci uniamo al lutto della famiglia del giovane di Barile, sperando che sia da monito a chi ci governa. Potenza, 6 Settembre 2016 Gianni Rosa, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale
allegato 1 - 140 Kb
 

 
inserisci un commento

aviglianonline.eu - home page